Logo QUALITA 2016 standard EXE

Laurini Busseto non riesce nell'impresa a Campegine

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.37 , serie B
10-12-2017

LAURINI BUSSETO NON RIESCE NELL’IMPRESA A CAMPEGINE
Troppi errori per giocarsi un match contro il top della classe

BOSCHI CAMPEGINE - LAURINI BUSSETO VOLLEY
3-0
(29-27 / 25-19 / 25-20)
Arbitri: Daniele Spitaletta e Tizzanini Ivan

Campegine si conferma un top team eLaurini Busseto riesce ad essere competitiva solo il primo set. Coach Codeluppi recupera lo schiacciatore Grassi e può farlo partite dal primo minuto a fianco del compagno di reparto Allesch; nulla di diverso negli altri ruoli con Boschi e Kosmina sulla diagonale di zona due e i centrali Marazzi e Lupi con Zilocchi libero. Anche l’infermeria reggiana si inizia a svuotare e rientra il centralone Bassoli che parte a fianco del giovane Miselli, a smistare il gioco ci pensa Soli opposto a Bartoli, mentre il duo Cordani-Scaltriti in zona quattro con Lanzara libero.
Il match inizia ed è subito spettacolo: le squadre partono subito bene e già dai primi scambi si vede una bella pallavolo e un buon gioco da ambedue le parti. Busseto riesce a mettere sotto pressione la ricezione avversaria, mentre i padroni d casa hanno la meglio a muro che mettono a segno ben 5 punti. Un parziale punto a punto che,per un soffio, è targato Campegine sul 29-27.
Il secondo set, con le formazioni invariate, non riprende proprio allo stesso modo e Bussete concede qualche pallone di troppo ai padroni di casa che allungano 16-11. Ora è la battuta reggiana a mettere in difficoltà la nostra ricezione, mentre il loro muro sembra essere sempre nel posto giusto al momento giusto. Dalla panchina entrano Moroni per Marazzi in battuta e Codeluppi al posto di Grassi, ma è tutto inutile e Campegine guida 2-1.
Coach Codeluppi approfitta del cambio campo per resettare la mente dei suoi, ma l’inizio del terzo parziale non è dei migliori e dal 4-8 iniziale il punteggio vola 9-16. Entra nuovamente Moroni, ma questa volta al posto di Boschi, e Busseto prova a reagire. Il divario però è fuori portata ed i padroni di casa giocano con tranquillità e lucidità, mentre nella metà campo bussetana il rapporto è di una cosa eccezionale e due errori. Sul finire torna in campo Boschi e Codeluppi entra al posto di Marazzi, ma tutti gli sforzi sono vani ed è 3-0 per la Boschi Campegine che si conferma un’ottima squadra, completa in tutti i reparti e in grado di puntare ad un campionato da protagonista.
Decretare il migliore del match non è un’impresa facile, perché nell’altra metà campo tutti hanno fatto del loro meglio; forse l’opposto Bartoli con 14 punti e solo 4 errori è stato il dominante, ben supportato dal centrale Bassoli che si è ripresentato in campo con ben 7 muri e Scaltriti con 10 punti.
Nella nostra metà campo purtroppo i punti realizzati sono stati vanificati dai troppi errori che rendono la vita sempre troppo facile alla squadra avversaria e se, come in questo caso, ti trovi di fronte una squadra di spessore, ogni errore commesso costa caro.

Statistiche:
LAURINI BUSSETO: Lupi 5, Grassi 10, Boschi 3, Kosmina 14, Marazzi 5, Codeluppi, Moroni 1, Allesch 6, Daolio (L2), Zilocchi (L). Non entrati: Riccò, Ruozzi e Zurlini. All. Andrea Codeluppi, Alessandro Pizzelli e Marco Moia. CAMPEGINE: Cordani 7, Bulgarelli, Soli 3, Bassoli 9, Bartoli 14, Montani, Scaltriti 10, Miselli 6, Lanzara (L). Non entrati: Vecchi, Civa, Ferrari R., Ferrari C. All. Levoni e Morabito.

Durata set: 1° Set. 30min; 2°Set. 25min.; 3°Set. 24 min.
Laurini Busseto. Battute sbagliate 8, ace 3; Ricezione pos.49% (22%prf.); Attacco 42%pt.. Muri 3.
Campegine. Battute sbagliate 10, ace 4; Ricezione pos. 53% (25%prf.); Attacco 39%pt; Muri 13.
MVP: Alessandro Bartoli, opposto Campegine.

Alessandro Pizzelli

I nostri sostenitori

 tornimec 2   Laurini officine meccaniche logo acl akomag 

  parametrica LogoMinozzi     occhi Tinelli new  

Logo AXA 1  FerrariEBedini  Fratelli Finettilogo alleroncole 20022014 

LogoQBM  avis  Bottega della carne roncheiServizitalia 1