Logo QUALITA 2016 standard EXE

Serie D. Mancanza di sicurezze per il Busseto.

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Comunicato stampa n. 31, Serie D

MANCANZA DI SICUREZZA IN CASA BUSSETO VOLLEY
BUSSETO VOLLEY – A.S.D. BAGANZOLA PR
0 - 3
(23-25 / 23-25 / 21-25)

Arbitro: Prandini Giancarla (Piacenza)


Ancora una volta le mura amiche non portano fortuna ai giovani bussetani. La formazione iniziale vede partire al palleggio Marocchi con opposto Leppini, schiacciatori Cattani e Veneziani, centrali Pedretti e Muser, libero il giovane Nannini. L’emozione ha la meglio sull’esperienza che hanno gli ospiti e la gara parte subito in salita, 1-5, con questa differenza che rimarrà quasi fino a fine set. Si recuperano punti a fine set e si arriva ai 22-22, poi hanno la meglio gli avversari. Secondo set, del tutto simile al precedente, ma senza divario nel punteggio. Il gioco vede molto più equilibrio in campo e si gioca fino al 23 pari, per poi cedere ancora una volta ai vantaggi. Il campo di gara sembra ancora una volta stregato, si prova a cambiare linea di regia con Mezzadri ed opposto Orsi, entra libero Bertoldi, ma non c’è quel guizzo in più che occorre, per portare a termine la rimonta dell’incontro. Si gira pagina, con la consapevolezza che le cose potevano andare diversamente e si poteva portare in classifica almeno un punto prezioso. Settimana prossima ci sarà la trasferta in terra reggiana contro i giovani del Volley Tricolore, i giovani della serie A.

Statistiche:

BUSSETO VOLLEY: Mezzadri, Cattani 19, Orsi 6, Marocchi 4, Pedretti 8, Leppini 7, Muser 2, Veneziani 10, Bertoldi (L1), Nannini (L2). N.e. Cerri, Frati, All. Marco Pizzola e Dir. Gnocchi A.

BAGANZOLA: Ugolotti 7, Marmiroli 2, Donati 9, Bocchi 5, Bellaro 6, Marani, Aielli 18, N.e. Giampietri, Gaibazzi. All.Kratchmarov


Marco Pizzola

Serie D. Troppo falloso questo Busseto!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Comunicato stampa n. 28, Serie D

TROPPO FALLOSO QUESTO BUSSETO


BUSSETO VOLLEY – RAVAZZINI IMPIANTI
1 - 3
(23-25 / 25-23 / 19-25 / 18-25)
Arbitro: Perotta Paolo (Reggio Emilia)


Prestazione altalenante della squadra verdiana che non riesce a sviluppare il suo gioco, pur essendo tra le mura amiche.: come la gara interna con l’Eureka, il numero degli errori sarà determinante per la conclusione dell’incontro. La formazione bussetana vede partire al palleggio Marocchi con opposto Leppini, schiacciatori Cattani e Malavolta, centrali Pedretti e capitan Manzone, libero il giovane Nannini che ha ben fatto durante la settimana. La battuta ficcante mette in crisi la ricezione di casa, che fatica a costruire le azioni offensive e va subito sotto di cinque punti, finchè con la battuta di Cattani dal punteggio di 17-23 si arriva al 23 pari, poi due azioni di poca concentrazione, quali appoggio agli avversari e un muro scomposto, regalano il primo set ai reggiani. Nel secondo set, rientra Bertoldi come libero e come schiacciatore Frati al posto di un falloso Malavolta: si gioca punto a punto e questa volta ad avere la meglio sempre ai vantaggi è la squadra locale. Anche nel terzo set si gioca ogni pallone alla pari fino al 13-13, dopo di che non si riesce più ad essere lucidi ed errore dopo errore si regala letteralmente il parziale al Ravazzini. Nel quarto parziale si prova anche col cambio dell’opposto, con l’ingresso di Orsi per uno spento Leppini, ma è la stessa copia del set appena perso, con gioco alla pari fino al 12-13, poi i reggiani prendono il largo anche grazie all’ingresso dell’opposto Coliva, che avrà una efficienza in attacco molto vicina al 90%. Le differenze in campo sono state nettamente evidenziate dalle difese dei reggiani e dal loro basso numero di errori, ed anche una buona prestazione di Cattani con i suoi 22 punti finali, non è servita per portare a casa almeno un punto.

Si lavora con il giorno festivo a metà settimana per poi incontrare sabato prossimo la capolista piacentina del S.Nicolò.

Statistiche:

BUSSETO VOLLEY: Malavolta 3, Cattani 22, Orsi 3, Frati 5, Marocchi 3, Pedretti 3, Leppini 5, Manzone 15, Veneziani, Bertoldi (L1), Nannini (L2). N.e. Mezzadri, Muser. All. Marco Pizzola e Dir. Gnocchi A.  RAVAZZINI: Abruzzo, Sofi 5, Coliva 13, Ravazzini 9, Balan 8, Montanari 2, Pratissoli , Cantarelli 4, Nizzoli 11, Sirotti 1, Pergreffi (L) All.Ferretti M.


Marco Pizzola

Serie D: Un Busseto cinico conquista i primi tre punti!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Comunicato stampa n. 25, serie D


BUSSETO CINICO CONQUISTA I PRIMI TRE PUNTI!
PIEVE VOLLEY - BUSSETO VOLLEY
0 - 3
(14-25 / 18-25 / 13-25)
Arbitro: Allegretti Sandra (Carpi)

Un Busseto perfetto si impone con uno 0 – 3 sulla Pieve Volley: grinta e concentrazione sono le parole d’ordine ed il risultato ne è la conferma.
La formazione bussetana scende in campo con Marocchi al palleggio e Leppini opposto, gli schiacciatori Cattani e Malavolta, centrali Pedretti e capitan Manzone e libero Bertoldi. Fin dalle prime azioni si capisce che non si vuole ripetere la brutta prestazione vista la settimana scorsa, e con un buon servizio si riesce a pungere la ricezione avversaria. La fase muro-difesa funziona a dovere e gli attaccanti si approcciano con quel cinismo che era stato richiesto ad inizio gara.
Solo nel secondo set si vedono i reggiani partire subito forte con un 3-0, prontamente rimontato da cinque battute positive di Pedretti. Da questo momento in avanti i giovani bussetani tengono le redini del gioco, commettendo pochissimi errori e sfruttando le insicurezze degli avversari.
Con tre punti in tasca è già il momento di voltare pagina e pensare al prossimo match casalingo di sabato prossimo contro il Ravezzini: squadra gemellata proprio con la Pieve che ha innesti con grande esperienza in questo campionato.
Un atteggiamento quello di sabato che, come dice coach Pizzola, deve diventare la caratteristica principale di questa squadra: solo così sarà possibile dare filo da torcere a tutte le avversarie.

Statistiche:

PIEVE VOLLEY: Coli 4, De Martinis 5, Rinaldi 3, Bignardi 2, Tosi D., Isernia 4, Sabadini 7, Garante, Terenziani 1, Casini 5, N.e. Tosi M., Cagni (L2) All. Daniele Sabadini e Marco Partesotti

BUSSETO VOLLEY: Malavolta 9, Cattani 11, Marocchi, Pedretti 7, Leppini 7, Manzone 15, Bertoldi 1 (L1). N.e. Orsi, Frati, Muser, Veneziani, Nannini (L2). All. Marco Pizzola e Dir. Gnocchi A.

Marco Pizzola

Serie D: inizio amaro contro la forte Eureka.

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Comunicato stampa n. 22, Serie D

SERIE D: INIZIO AMARO CONTRO LA FORTE EUREKA

 

BUSSETO VOLLEY – EUREKA VP VOLLEY 3.0
1 - 3
(16-25 / 21-25 / 25-23 / 17-25)

(BUSSETO VOLLEY: Cattani 12, Orsi, Frati, Marocchi 2, Pedretti 7, Leppini 8, Manzone 8, Bertoldi (L1). N.e. Muser, Nannini (L2). All. Marco Pizzola e Dir. Gnocchi A.  EUREKA VP VOLLEY 3.0: Liotta 2, Bia 15, Badino 10, Pisseri 17, Nardo 7, DeJong 3, Cineri 1, Leoni 6, Mordacci 1, Sidoli (L). Ne. Zoppi e Rignanese All. Stefano Valenti)

Arbitro: Pattera Giorgio (Parma)

Anche per i ragazzi della serie D il week end appena trascorso è stato l’esordio nel campionato regionale.
Prima sfida tra le mura di casa contro i parmigiani dell’Eureka ValParma Volley: formazione ben disposta in campo, molto ordinata e con buone qualità tecniche dei suoi giocatori.
I bussetani partono male e non riescono ad esprimere un livello di gioco in grado di contrastare l’Eureka che sfrutta al meglio le potenzialità dallo schiacciatore Pisseri e l’opposto Bia: oltre a macinare punti, commettono pochissimi errori ed il risultato finale ne è la dimostrazione. Solo nel terzo set si vede un Busseto che tira fuori le unghie e prova a capovolgere le sorti dell’incontro, ma è solo una fiammella esile che verrà spenta ben presto. Nelle fila verdiane, buono l’esordio del 17enne Veneziani che ha messo a segno ben 14 punti ed è stato il miglior realizzatore della squadra.

Marco Pizzola

Due chiacchere con il capitano

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D maschile

DUE CHIACCHERE CON IL CAPITANO
Decastri: "Ero consapevole delle nostre potenzialistà, ma è stato fantastico!"
 
In esclusiva per voi l’intervista del “regista” Decastri: il capitano del Busseto volley, neopromosso in serie C.
Come ormai in molti sanno, i numerosi impegni del talento bussetano non gli permettono più di partecipare alla vita mondana come era solito fare un tempo. Dopo innumerevoli tentativi andati a vuoto ed altrettanti appuntamenti mancati con i suoi procuratori, la redazione del Busseto Volley ha dovuto sfoderare "l’asso di briscola": l’inviato speciale Lorenzo Vaienti si è infiltrato in casa Pizzola e tra una mangiata e l’altra, operando in condizioni di difficoltà estrema, è riuscito nel’impresa inaudita
Ecco a voi il documento inedito:

decaAllora Davide, cosa si prova a vincere un campionato?
“E’ fantastico, ero consapevole della potenzialità della nostra squadra, ma tramutare le potenzialità individuali in una vittoria di un campionato non è mai facile.”

Essere capitano durante l’anno, è stata una cosa positiva o l’hai vissuta come una pressione?
“Entrambe. Lo scorso anno venivo da un’esperienza bellissima in B2, dove a mio parere sono cresciuto moltissimo, questo mi ha aiutato ad avere più fiducia nelle mie capacità e a giocare con più sicurezza. Allo stesso tempo però vedevo che la squadra si stringeva a fianco a me, che il mio atteggiamento a volte negativo condizionava la squadra, dare sempre il 110% non è stato facile. Altra cosa, colgo l’occasione per ringraziare il gruppo con cui ho giocato lo scorso anno, sento di aver imparato molto, le basi di questa mia stagione da protagonista sono state messe lì”.

Qual è stato il momento in cui hai capito che la squadra poteva davvero realizzare il progetto affidatovi?
“Dopo la vittoria a Rubiera, 3 a 0 contro la seconda. Venivamo da una brutta sconfitta in casa contro la Fenice, erano un paio di mesi che ci allenavamo male e il clima stava diventando pesante per tutti. Abbiamo reagito da grande gruppo, contando l’uno sull’altro, siamo stati bravi.”

A chi dedichi la vittoria?
“Al mio allenatore Marco Pizzola, che chi mi conosce sa che è come un papà. Non nascondo che vederlo quasi alle lacrime nell’ultima partita contro il Torrazzo mi ha fatto emozionare, si merita queste gioie per la grande passione che mette in questo sport. “
 
Ringraziando l'inviato Lorenzo per lo sforzo dimostrato, facciamo anche noi un grande APPLAUSO per il capitano e la sua squadra per il grande traguardo raggiunto.
Ora non resta che attendere l'estate per poter ammirare da vicino il fisico scolpito di Davide, coltivato con cura e dedizione nei mesi invernali.
 
A.P.

Il Busseto Volley non si accontenta

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D maschile
 
IL BUSSETO VOLLEY NON SI ACCONTENTA
Altri tre punti messi da parte contro la Pieve Volley
 
PIEVE VOLLEY - BUSSETO VOLLEY
1 - 3
(18-25 / 25-18 / 20-25 / 22-25)
 
(PIEVE VOLLEY: Bonfiglioli M., Allodi M.(L), Armani L., Alberti A.(1), Bignardi M.(2), Ferri M., Rinaldi M., Catellani M.(8), Venturini L.(4), Casu E.(12), Armani A.(7) All. Fabris C. e Partesotti M.
BUSSETO VOLLEY: Marocchi A.(4), Pisaroni L.(3), Gnocchi A.(13), Cattani L.(8), Bertoldi M.(L), Trevisan F.(7), Decastri D., Buzzetti A.(5), Fontanelli A.(4), Pedretti T.(6), Gerosa G.(2), Manzone S.(12), All. Pizzola M.)

Arbitri : Lo Giudice Luigi Mauro (Reggio Emilia)

gnexDopo la promozione conquistata la scorsa settimana, il Busseto Volley non si accontenta e piega il Pieve Volley 1-3.
Mister Pizzola decide di schierare Marocchi al palleggio e Gnocchi opposto, Buzzetti- Fontanelli nella diagonale di posto quattro, Manzone e Trevisan al centro e Bertoldi libero. Il primo set fila via “liscio come l’olio”: Buzzetti e compagni non ci pensano su troppo e chiudono con un rassicurante 18-25.
L’attenzione cala progressivamente e i padroni di casa ne approfittano ribaltando il risultato e riportano il match in parità.
Il Busseto però non ci sta a gettare la spugna e pian piano riesce a ricomporsi e riprende le redini della partita. Il gioco non è sicuramente dei migliori ed il numero degli errori rimane comunque elevato; nonostante ciò i ragazzi di Pizzola riescono a chiudere gli altri due parziali rispettivamente 20-25 e 22-25.
 
Se la vittoria ormai non è più una novità, la vera sorpresa sono i tredici punti messi a segno dall’opposto Gnocchi che, per un attimo, fa tornare in mente i numeri che gli appartenevano ai tempi di “Gnoccao” nelle stagioni passate; buona anche la prestazione del centrale Manzoni, dodici punti per lui.
 
A.P.

Busseto vince ed è Serie C!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D maschile
 
BUSSETO VINCE ED E' SERIE C!
“Noi C siamo laureati” è questo il motto dei ragazzi di mister Pizzola.
C siamo Laureati
 
BUSSETO VOLLEY - AICS TORRAZZO VOLLEY
3-0
(25-21 / 25-18 / 25-20)
 
(BUSSETO VOLLEY: Marocchi A., Pisaroni L., Gnocchi A. , Cattani L.(17), Trevisan F.(1), Buzzetti A.(14), Decastri D.(3), Fontanelli A., Perdetti T.(5), Gerosa G.(10), Manzone S.(10), Bertoldi M.(L1), Toscani R.(L2) All. Pizzola M.
AICS TORRAZZO VOLLEY: Martinelli G.(5), Zoboli D.(3), Arena G.(5), Marchigiani F., Rosati T.(1), Bergianti A., Piccinini E.(7), Pirani A.(7), Malavolta M., Palmieri L.(L) )

Arbitro : Zoni Alice di Piacenza

Missione riuscita: il Busseto Volley vince e conquista il pass per la serie C.
Dopo la brutta prestazione e la conseguente sconfitta nel derby con l’Inzani, Decastri e compagni devono riscattarsi davanti al pubblico amico contro il Torrazzo Volley. Si tratta della seconda occasione per chiudere i conti e mister Pizzola ed i suoi ragazzi sentono la responsabilità sulle spalle. Il sestetto iniziale vede in campo gli schiacciatori Cattani - Buzzetti, al palleggio Decastri con opposto Gerosa, mentre al centro della rete Manzone - Pedretti con libero Bertoldi.
L’inizio non è stellare per Decastri e compagni che non esprimono un gran gioco, permettendo così agli avversari di rimanere sempre aggrappati al risultato: la ricezione fatica ad ingranare e gli attacchi risultano poco incisivi. Entra Fontanelli per rinforzare difesa e ricezione ed il risultato arriva: punto su punto il Busseto si porta avanti 1-0.
Il secondo set inizia in salita, con i modenesi che forzano il servizio che mette in crisi il cambio palla bussetano. Mister Pizzola richiama all’ordine i suoi e, complice l’ottima correlazione muro-difesa e un buon giro in battuta della banda Buzzetti, Busseto riprende le redini del match e chiude con un rassicurante 25-18.
Il terzo parziale vede in campo il centrale Trevisan al posto di Pedretti: è Busseto, solo Busseto ed ancora Busseto. Gli avversari non riescono ad arginare i nostri attaccanti e la partita è ormai a senso unico. C’è spazio anche per il doppio cambio: dentro Marocchi e Gnocchi al posto di Gerosa e Decastri.
Sono le 19.20 quando Cattani mette a terra l’attacco decisivo che sancisce il 3-0 finale. Il Busseto Volley conquista la sua sedicesima vittoria e la promoziona nel campionato regionale di serie C: in un baleno il Pala Remondini si colora di applausi, sorrisi e festeggiamenti.
Un obiettivo prefissato ad inizio stagione che è stato raggiunto alla grande: un meritato applauso per i tutti i ragazzi di questa squadra, al tecnico Marco, alla dirigente Claudia e al Direttore sportivo Fabio. Bravi Ragazzi, complimenti!
 
A.P.

Obiettivo mancato

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D maschile
 
OBIETTIVO MANCATO
Il derby è targato Inzani.
 
Circolo Inzani ASD – Busseto Volley
3-2
(25/22 – 14/25 – 21/25 – 25/20 – 15/12)

(INZANI: Gelati P., Fava A.(6), Filippi S.(9), Bardiani C.(1), Paini D.(8), Consigli A., Nanni Finardi P.(11), Premoli A.(14), Damiani T.(8), Piersanti R.(5), Tambuzzo S.(1), Rastelli P.(L) All. Alfieri G.
BUSSETO VOLLEY: Marocchi A., Pisaroni L.(1), Gnocchi A., Cattani L.(22), Trevisan F.(10), Buzzetti A.(10), Decastri D.(3), Fontanelli A., Pedretti T., Gerosa G.(12), Manzone S.(11), Bertoldi M.(L1), Toscani R.(L2) All. Pizzola M. )

Arbitro: Accurso Tagano Roberto e Di Pasquale Paola (Parma)
 
Giorgio Gerosa, opposto.
giorgioDopo ben 2 settimane di pausa tra turno di riposo e sosta per pasquale, la capolista bussetana torna in campo nel derby con l’Inzani, consapevole della possibilità, in caso di vittoria, di chiudere il campionato con tre giornate di anticipo.
La squadra di coach Pizzola scende in campo con capitan Decastri in regia ed opposto Gerosa, in diagonale di posto quattro la coppia Cattani e Buzzetti, al centro Manzone e Trevisan, mentre il posto da libero è affidato al giovane Toscani.
Il primo set i bussetani appaiono timorosi, poco concentrati e fin troppo rilassati, commettendo qualche errore di troppo; i padroni di casa ne approfittano e si portano in vantaggio sul 25-22.
Decastri e compagni cercano immediatamente di rialzare la testa, mostrando finalmente un buon gioco e dimostrando di voler raggiungere l’obiettivo a tutti i costi. I due set successivi si chiudono con un netto 14-25 ed un più equilibrato 21-25.
Il match però è ancora lungo ed i parmigiani non hanno intenzione di gettare la spugna. Palla su palla l’Inzani mette in crisi il gioco bussetano che non riesce a contrapporsi ed è costretto a giocarsi il match al tie-break.
Sull’onda dell’entusiasmo i padroni di casa continuano a mettere in crisi il gioco verdiano, che si mostra sempre più falloso e poco ordinato. Sul 15-12 l’Inzani si aggiudica il derby parmigiano, conquistando i due punti che permettono di raggiungere l’ottava posizione in classifica.
I ragazzi di mister Pizzola escono dal campo con il rammarico di non aver preso la palla al balzo ed anzi, anche con la consapevolezza di essere scesi in campo poco concentrati e con troppa superficialità. Onore e merito ai parmigiani che hanno disputato un’ottima partita, meritando sicuramente i due punti finali.
 
Il prossimo appuntamento è per sabato 9 aprile, alle ore 18.00, contro i modenesi dell’AICS Torrazzo Volley, per riscattare la brutta prestazione e cercare di centrare l’obiettivo davanti al pubblico amico.
 
A.P.

The big match!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D maschile.

THE BIG MATCH

Classifica SerieDGiornata importante per i ragazzi di mister Pizzola che questa sera saranno impegnati nella diciannovesima giornata di campionato contro i parmigiani del “Circolo Inzani ASD”.
Non una semplice partita, ma una sfida che vale molto di più: un match che vale un campionato. Attualmente il Busseto Volley guida la classifica con 46 punti conquistati in 16 partite; ad inseguire ci sono i modenesi del Fenice Volley con 39 punti, ma con una partita disputata in più.
Il calendario parla chiaro e al termine della regular season mancano quattro giornate: quattro sono le partite che i bussetani devono ancora disputare, mentre solo tre quelle per i modenesi che devono ancora scontare il turno di riposo.

Ecco quindi che questa sera sarà la prima delle quattro occasioni a disposizione per Decastri e compagni di chiudere definitivamente i conti: l’appuntamento è per le ore 21.00 a Parma, al Palasport Casalini in Via Largo Beccaria.
 

FORZA RAGAZZI, IN BOCCA AL LUPO!
 
 
A.P.

Altri tre punti in quel di Baganzola

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

 

Serie D maschile

ALTRI TRE PUNTI IN QUEL DI BAGANZOLA!

FINECO THE NEW BANK - BUSSETO VOLLEY
0 - 3
(15-25 /16-25 / 21-25)

(FINECO THE NEW BANK: Gandolfi P.(2), Giampietri F.(2), Belletti G., Bocchialini L., Sassi M., Aielli S.(7), Gaibazzi S.(4), Bocchi P., Maiorano D.(2), Gandolfi M.(14), Chezzi M., Frigeri P.(L) All. Kratchmarov P.
BUSSETO VOLLEY: Marocchi A., Gnocchi A., Cattani L.(15), Trevisan F., Dioni M.(15), Buzzetti A.(8), Decastri D.(5), Fontanelli A., Pedretti T.(4), Gerosa G.(1), Manzone S.(7) All. Pizzola M. )


Arbitri : Bernini Stefano e Pattera Giorgio

Dioni Massimo

maxNella sedicesima giornata di campionato, la serie D maschile è stata impegnata in un altro “derby” tutto parmigiano: destinazione la “tana del lupo” di Baganzola dove gioca la Fineco The New Bank che, oltre ad essere un habitat ideale per i pinguini a causa della temperatura polare, è un palazzetto che ha messo in difficoltà tutte le squadre del girone. Il Busseto Volley però non si fa intimorire ed affronta il match nel migliore dei modi, consapevole di scendere in campo senza sottovalutare l’avversario e iniziando sin da subito ad imporre il proprio gioco.
Nei primi due parziali la ricezione bussetana è pressoché perfetta: gli schiacciatori Cattani e Buzzetti, supportati dal libero Bertoldi, permettono al regista Decastri una distribuzione non solo equilibrata ma anche di ottima qualità. Insomma, gli attaccanti verdiani vanno a nozze ed il tabellino vede una partita a senso unico.
Gli avversari però non gettano la spugna e nel terzo set gli esperti Belletti e Gandolfi forzano il servizio, mettendo il bastone tra le ruote al Busseto. Le due squadre giocano punto a punto sino al 18 pari, ma sul finire la fisicità e la freschezza dei nostri ragazzi permette il balzo finale sino al 25-21 finale.
Ottima la prova di tutta la squadra che, guidati ancora una volta dai 15 punti di Cattani e Dioni, conquistano altri tre punti in classifica e salgono a quota 43.

A.P.

 

Altra vittoria che porta il Busseto a 40 punti!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

 

Serie D maschile.
 
ALTRA VITTORIA CHE PORTA IL BUSSETO A QUOTA 40 PUNTI!
 
BUSSETO VOLLEY - RAVAZZINI IMP.ELETTR. RE
3 – 0
(32-30 /25-15 / 18-25 /25-21)
 
(BUSSETO VOLLEY: Marocchi A., Pisaroni L., Gnocchi A.(4), Cattani L.(18), Bertoldi M.(L), Trevisan F.(14), Buzzetti A.(12), Decastri D.(5), Fontanelli A., Pedretti T.(12), Gerosa G.(18), Manzone S., All. Pizzola M.
RAVAZZINI IMP. ELETTR. RE: Guidetti M., Morini M.(1), Coliva L.(16), Ravazzini A.(8), Pergreffi R.(2), Montanari A.(3), Pratissoli R.(2), Ferretti M.(4), Sirotti M.(9), Bernini A.(L) All.Ferretti M.)
 
Arbitri : Guidetti Marco (Reggio Emilia)
 
Gerosa Giorgio
giorgioAltra vittoria per i ragazzi del Busseto Volley che conquistano alri 3 punti contro il Ravazzini di Reggio Emilia: squadra ostica e conosciuta da diversi anni che anche questa volta ha dato filo da torcere a Decastri e compagni, costretti a spingere sempre sull’acceleratore per forzare il gioco. Non a caso gli errori nella nostra metà campo saranno ben 44, contro i 19 avversari.
Il primo set, forse il più bello per intensità, ha messo in mostra l’audacia verdiana, quasi sempre in svantaggio. Nonostante la buona ricezione bussetana, gli ospiti non si danno per vinti, dimostrando un’ottima organizzazione difensiva ed il Busseto, nelle azioni lunghe, fatica sempre più per mettere la palla a terra. Il parziale si decide ai vantaggi, quando sul 30 pari un episodio arbitrale scalda gli animi nella metà campo avversaria che, dopo aver rimediato un cartellino giallo per proteste, perde il lume e i nostri ragazzi ne approfittano mettendo la firma sul 32-30.
Il gioco riprende e questa volta la partita sembra a senso unico: la ricezione reggiana cede e dalla regia Decastri serve al meglio i suoi attaccanti che risultano infermabili, il 25-15 finale ne è la dimostrazione.
I festeggiamenti però sono ancora lontani e, errore dopo errore, il Busseto spreca tutto nel terzo parziale, permettendo cosi agli ospiti di tornare in partita e riaprire i giochi sul 18-25. Il quarto parziale inizia proprio come il primo: le squadre giocano punto a punto e nessuno vuole cedere di un centimetro. I nostri ragazzi però prima sfruttano il muro avversario a proprio piacere, poi cambiano tattica riuscendo anche ad annientare gli attacchi avversari, chiudendo definitivamente il match sul 25-21.
Tra le fila verdiane ottima prova di tutta la squadra che vede tutti i suoi attaccanti chiudere in doppia cifra, con in testa il tandem Gerosa-Cattani con 18 punti realizzati.
 
A.P.

 

Vittoria in trasferta e punteggio pieno!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D maschile
 
Vittoria in trasferta e punteggio pieno!

 

CASTELLANA VOLLEY - BUSSETO VOLLEY
0 - 3
(22-25 /15-25 / 15-25)
 
(CASTELLANA VOLLEY: Giorgio L.(9), Molinaroli M.(6), Tambussi G.(6), Dallavalle A.(1), Canesi E.(5), Scrivo B., Mazzocchi F., Franchini S., Bozzoni A.(6), Panizzari P., Rossi A.(L), All. Villa Pierpaolo BUSSETO VOLLEY: Marocchi A., Pisaroni L., Gnocchi A.(3), Dioni M.(14), Buzzetti A.(7), Decastri D., Fontanelli A.(3), Pedretti T.(6), Gerosa G.(1), Manzone S.(11), Bertoldi M.(L) All. Pizzola M.)

Arbitro : Scarano PierPaolo (Piacenza)

E’ un Busseto che si presenta carico al Pala Castello per la prima giornata di ritorno, reduce da un girone d’andata strepitoso, chiuso a punteggio pieno con 10 vittore su 10 partite giocate.
La formazione verdiana di presenta in terra piacentina priva del giovane Cattani, convocato in prima squadra, e del centrale Trevisan lasciato a casa per scelta tecnica.
I bussetani scendono in campo con Capitan Decastri al palleggio, Dioni opposto, Buzzetti-Fontanelli in banda, Manzone-Pedretti al centro, e Willy Bertoldi come libero.
La capolista parte a rilento, complice la tensostruttura che ricopre il campo da gioco, che ti priva di ogni riferimento. Dopo un primo set abbastanza equilibrato, la squadra di Busseto prende le misure al campo di gioco, ed agli avversari, e Coach Pizzola a rotazione lascia spazio a tutti i giocatori, che con facilità si conquistano il secondo ed il terzo set.
Durante i festeggiamenti post partita, arriva la notizia che Arestintoriuno (secondi in classifica) ha vinto 3-2 contro la penultima della serie, risultato che catapulta il Busseto Volley a +7 in classifica, in vista della sfida di Sabato 13 contro l’ottima squadra Fenice Volley, che si trova in terza posizione.
A.G.

 

 

NON C'E' TRE SENZA QUATTRO!

Scritto da Super User. Inserito in News serie D maschile

 

Serie D maschile
 
NON C'E' TRE SENZA QUATTRO!
 
BUSSETO VOLLEY - ARESTINTORI RUBIERA
3 - 1
(25-21 / 24-26 / 25-23 / 25-20)

(BUSSETO VOLLEY: Marocchi A., Gnocchi A., Cattani L.(13), Dioni M.(21), Buzzetti A.(12), Decastri D.(3), Fontanelli A., Pedretti T., Gerosa G.(1), Manzone S.(9), Bertoldi M.(L1), Toscani R.(L2) All. Pizzola M. ARESTINTORIUNO RUBIERA: Grassi G., Cambi A.(16), Orlandini G.(12), Tebaldi A., Bergami G.(5), Morini M.(1), Melli M.(7), Montesano M.(2), Montorsi F.(16), Bocchicchio G., Macchioni G.(L1), Monica G.(L2) All. Cambi Roberto)

Arbitro : Di Pasqaule Paola e Lambertini Alessio (Parma)
 
Dopo tre vittorie nelle prime tre partite stagionali,i nostri ragazzi della serie D, sabato hanno ospitato la squadra reggiana anch'essa a punteggio pieno.
Coach Pizzola si affida a Decastri al palleggio, Dioni opposto, in zona 4 Cattani e Buzzetti, al centro Manzone e Trevisan. Busseto scende in campo subito concentrata, giocando un ottima fase cambio palla e sfruttando a pieno i molti errori della squadra ospite, si porta avanti di una decina di punti, calando nel finale e permettendo ai reggiani di riportarsi sotto senza però avere la possibilità di mettere in vera discussione il risultato.
Nel secondo parziale però "cambia la musica". Busseto fa scendere in campo Pedretti al posto di Trevisan, visto poco lucido al rientro in campo dopo l'infortuno. La ricezione della squadra di casa soffre parecchio, il gioco diventa scontato, prevale l'equilibrio nel set, nel finale Pizzola prova la carta del doppio cambio per avere un arma in più,dentro Marocchi e Gerosa ma la squadra reggiana ha la meglio. Parità!
Il terzo set parte sulla falsa riga del secondo, partita equilibrata in cui la forte fase d'attacco Bussetana si scontra con l'ottima fase muro-difesa dell'Arestintori, fondamentale è la prestazione nel finale di set dell'opposto Dioni. Ed è 2a1!!
La squadra ospite rientra in campo, mettendo pressione fin dal primo punto e portandosi avanti 7a3, break colmato del Busseto e situazione a metà set di parità. I padroni di casa ritrovano sicurezza nella ricezione e nella fase di difesa, riuscendo a ottenere la vittoria che vale i tre punti.
Ottima partita dei nostri ragazzi che nonostante le difficoltà attraversate durante la partita e alcuni errori di troppo riescono a reagire ed ottenere tre punti difficili contro una potenziale vincitrice del campionato.
Martedì ritorneranno in palestra a lavorare per la difficile trasferta di venerdì 20 novembre contro Ravazzini, squadra reggiana che in casa risulta sempre molto ostica.
FORZA BUSSETO!
 
D.D.

 

Anno nuovo, vita nuova!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D maschile.

 

ANNO NUOVO, VITA NUOVA!
E’ proprio il caso di dirlo: anno nuovo e vita nuova per la serie D maschile di Busseto.
 
Style showcase_buttons for Widget slideshow not found!

Tra le tante novità, la principale riguarda la panchina: la squadra sarà nelle mani di mister Pizzola che, fresco della qualifica di allenatore di secondo grado, potrà finalmente ricoprire il ruolo di primo allenatore in un campionato regionale. Un’esperienza diversa rispetto al settore giovanile e ai campionati provinciali, nei quali ormai può essere considerato un veterano: un salto di qualità che mette in gioco nuove sfide e nuovi obiettivi.
Le altre novità riguardano invece il rettangolo di gioco.
Le mani di Davide Decastri, forte dell’esperienza in B2 della scorsa stagione, tornano ad alzare i palloni per i suoi "amici storici" e, al suo fianco, ci saranno due suoi compagni di squadra dal “braccio pesante”: Massimo Dioni e Luca Cattani. Lo storico capitano dell’Akomag ed il giovane bussetano hanno dovuto ridurre la loro presenza in palestra a causa dei rispettivi impegni di lavoro e questo, se da un lato ha precluso la partecipazione al campionato di B2, dall’altro ha spalancato loro le porte della serie D.
Di grande rilievo è anche l’innesto nel centro della rete che vede il ritorno di Salvatore Manzone: cresciuto nelle giovanili locali, dopo un anno di esperienza in serie C a San Polo, potrà ritrovare il suo storico allenatore Pizzola e diversi suoi compagni di avventure degli anni passati.
Coach Marco potrà quindi contare sulla coppia di palleggiatori Marocchi-Decastri, mentre a mettere giù la palla dovranno pensarci Gerosa, Dioni e Gnocchi da zona due e Cattani, Buzzetti, Pisaroni, Fontanelli da zona quattro. Spostamenti a muro e primi tempi saranno il “pane quotidiano” di Manzone, Trevisan, Pedretti e Gambazza, mentre ricezione e difesa sono ancora una volta affidati all’ormai veterano Bertoldi.
Una squadra decisamente rivoluzionata, con molti innesti importanti e grandi potenzialità. A poche ore dall’inizio della preparazione sono tutti carichi e motivati, non resta che mettersi al lavoro per trasformare le parole in fatti..
 
Buona stagione ragazzi!
 
A.P.

 

Un mercoledì sera amaro...

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie D maschile

Serie D.
 
Un mercoledì sera amaro..

IMP.ELETTR. RAVAZZINI RE - BUSSETO VOLLEY
3 - 1
(14-25 / 25-22 / 25-22 / 25-16)
 
(RAVAZZINI IMP. ELETTR. RE: Morini M., Coliva L., Ravazzini A., Pergreffi R., Montanari A., Sirotti M., Cigni L., Pratissoli R., Giugliano R., Cattani R., Bernini A.(L) All. Rabitti P.
BUSSETO VOLLEY: Denti A., Marocchi A., Pisaroni L., Buzzetti A., Manzone S., Priero L., Decastri D., Filippi S., Bertoldi M.(L) Cattani S., All. Parimbelli S. e Pizzola M. )
 
Arbitri : Mazzetto Tiziano e Benedetti Alessandro (Modena)
 
Anticipo della 24^ giornata di serie D maschile che vede il Busseto Volley andare in terra reggiana contro il Ragazzini Imp.Elettr. già sicuro in zona play off. Formazione rimaneggiata senza opposto per Busseto, che vede schierare una formazione di partenza con doppio palleggiatore Decastri-Marocchi, schiacciatori Buzzetti e Pisaroni e centrali Manzone e Priero, libero Bertoldi. Primo set che scivola via facile a favore del Busseto che punge in battuta e non permette gioco ai padroni di casa. Gli altri tre set invece sono caratterizzati da una serie imbarazzante di errori da squadra giovanile e si spreca la possibilità di chiudere un incontro che era nelle mani e che nonostante i vari cambi in campo di Mister Parimbelli, non si riesce a sfruttare per il meglio.
 
M.P.

I nostri sostenitori

 tornimec 2   Laurini officine meccaniche logo acl akomag 

  parametrica LogoMinozzi     occhi Tinelli new  

Logo AXA 1  FerrariEBedini  Fratelli Finettilogo alleroncole 20022014 

LogoQBM  avis  Bottega della carne roncheiServizitalia 1