Massa non lascia scampo all'Akomag!

Scritto da Alessandro Pizzelli Il . Inserito in News serie B

Serie B2 Maschile.
MASSA NON LASCIA SCAMPO ALL'AKOMAG!
 
WTS Volley Massa vs Akomag Busseto
3 - 0
(28-26/25-14/25-22)

(Akomag: Grassi 9, Armeti 7, Sarubbi, Dioni 1, Lupi 7, Mordonini, Moroni 1, Savi 6, Ruozzi 2, Filippi(L). N.e. Cattani e Pizzelli. All. Ferrari e Buzzetti. Volley Massa: Viani 1, Bernieri 1, Lazzaroni, Silva 16, Lusci, Aliboni 4, Guidi, Bergatino 8, Muzio 19, Facchini, Vignali (L). N.e. Briglia e Guadagni. All.Agosto) 
 
 Arbitri: Salvadori Andrea e Gronchi David.
 
B2 oh so
L’Akomag torna da Camaiore con una sconfitta e resta a quota zero punti in classifica.
I bussetani iniziano con Sarubbi al palleggio e Lupi opposto, Grassi e Armeti impegnati nella diagonale di zona quattro e Savi e Ruozzi al centro, con Filippi libero.
Dopo un inizio partita che si gioca punto a punto, i padroni di casa allungano le distanze e si portano sul 11-16. La squadra di Ferrari però non molla e continua a giocare: un punto alla volta riesce a recuperare la distanza e, grazie ad un break in battuta di Moroni (entrato con Dioni per sfruttare l’attacco a tre), riporta la situazione in parità. Purtroppo però i nostri ragazzi non riescono a concretizzare un paio di occasioni e Massa ne approfitta, chiudendo sul 28-26.
Nel secondo parziale si è rivista la squadra della settimana scorsa: distratta, poco incisiva in attacco e disordinata nella fase muro-difesa. Il tecnico verdiano richiama più volte i suoi, ma la situazione non cambia e dal 16-8, in un batter d’occhio si arriva al 25-14.
Il sestetto di partenza del Busseto rimane invariato e l’inizio del terzo set rispecchia quello appena concluso: il primo tempo tecnico vede Massa avanti 8-3, mentre il secondo è già sul 16-11. Finalmente si vede una reazione da parte dei nostri ragazzi che pian piano riescono a recuperare lo svantaggio: ancora una volta però le incertezze e le insicurezzetornano protagoniste in casa Akomag,i troppi errori fanno chiudere il match sul 25-22.
Pur essendo consapevoli di aver affrontato una buona squadra, come dimostrano i 16 punti realizzati dallo schiacciatore parmigiano Giulio Silva ed i 19 dell’opposto Muzio, Dioni e compagni tornano da questa trasferta a testa bassa, consapevoli di aver disputato una partita al di sotto delle proprie capacità.
Tutta la squadra si è ritrovata in palestra lunedì sera per riprendere subito a lavorare sugli aspetti che non funzionano, con la testa già proiettata verso sabato prossimo dove l’Akonag affronterà nella trasfertamodenese il Villadoro.
 
A.P.

I nostri sostenitori

  • AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM   akomag
  • avisLogoMinozziBottega della carne
  • Fratelli Finettilogo alleroncole 20022014tornimec 2   Logo MEZZADRI 1