Akomag: il bilancio di metà stagione!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B2 maschile.
 
Akomag: il bilancio di metà stagione!
… Continua la lotta salvezza …
b2
Arrivati a questo punto del campionato è giunto il momento di dare uno sguardo alla classifica e fare le consuete considerazioni del “giro di boa”.
Classifica Akomag
La classifica è piuttosto severa: l’Akomag è al dodicesimo posto, in piena zona rossa, a quota tredici punti e la salvezza è a sedici. Nel girone di andata la squadra bussetana ha conquistato quattro vittorie su tredici partite, conquistando solo 19 set.
Se la matematica non è un’opinione è palese che se si vuole mantenere la categoria, nel girone di ritorno bisogna cambiare passo e scendere in campo ogni sabato per fare dei punti!

Vediamo cosa ne pensa a riguardo il tecnico Simone Ferrari, che proprio lo scorso anno ha portato i bussetani alla promozione.Ferrari
 
Visto che è terminato il girone d'andata e abbiamo già visto tutte le squadre, c'è molta differenza rispetto al livello dello scorso anno?
Si! A parte l'ultima in classifica le altre squadre sono tutte potenzialmente forti e non c’è un abisso tra le prime e le ultime; puoi benissimo battere le prime e perdere contro le ultime in classifica, tutto questo in un contesto di livello sopra alla media. Rispetto ad altri gironi il nostro è molto competitivo e con tante squadre attrezzate per fare bene.
 
La salvezza è un obiettivo alla portata della squadra o è pura utopia?
Raggiungibile! Abbiamo il potenziale per poterci salvare, bisogna solo crederci un po' di più. Molto spesso i mezzi tecnici ci sono, ma manca l’attenzione per sfruttarli al meglio... e visto che quello che uno pensa, il corpo lo realizza, è essenziale pensare in ogni momento! Uno dei grossi passi che possiamo fare è proprio migliorare a livello mentale.
 
Cos'è che non ha funzionato bene in questa prima fase e quali sono gli obiettivi da raggiungere per fare meglio nel girone di ritorno?
Non hanno funzionato le prestazioni individuali: prestazioni che messe all'interno della squadra non hanno creato la giusta continuità di gioco. In più si tratta di un sestetto "rivoluzionato" rispetto alla scorsa stagione e questo non ha permesso la giusta amalgama che serviva nei momenti importanti.
Gli obiettivi da raggiungere sono da ricercare negli allenamenti: allenarsi bene è fondamentale per strappare punti ad ogni partita, allenarsi male, o trascurare alcune cose, vuol dire aumentare la casualità delle prestazioni. E noi questa casualità non possiamo permettercela!
 

Insomma, stando alle parole del miste l’obiettivo salvezza è alla portata, ma bisogna giocare ogni partita con l’agonismo e la determinazione giusta.
La battaglia ricomincia proprio domani nella trasferta di Novi Ligure: i padroni di casa sono un’ottima squadra che attualmente è a ridosso della zona play-off. Senza guardare la classifica bisogna scendere in campo per conquistare punti. Dall’infermeria ci sono finalmente buone notizie per lo schiacciatore Grassi che in questa settimana ha ripreso ad allenarsi con la squadra.
In bocca al lupo a tutta la squadra per la sfida di domani e per la seconda parte del camionato…
 
Squadra
 
Forza Akomag!!
 
A.P.