marchio qualit 18 web

Il girone di ritorno inizia con il piede sbagliato!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

B2 maschile.
 
Il girone di ritorno inizia con il piede sbagliato!
 
Mangini Novi - Akomag Busseto
3 - 0
(25-21 / 26-24 / 25-21)
 
(Akomag Busseto: Grassi 14, Armeti, Sarubbi 2, Dioni, Lupi 9, Mordonini 6, Moroni, savi 9, Ruozzi 11, Filippi (L). N.e. Pizzelli e Cattani. All. Ferrari e Buzzetti.
Novi Ligure: Semina 9, Repetto 2, Donati 9, Bettucchi 6, Pecorari 11, Scarrone 15, Nonne 4, Quagliozzi (L). N.e. Pato, Mangini, Repossi, Gobbi (L2).All. Agosto e Repetto.)
 
sarubNonostante una prova più che sufficiente contro un'ottima squadra, l'Akomag torna da Novi Ligure con zero punti!
Un sestetto iniziale ricco di novità: Ferrari recupera dall'infortunio lo schiacciatore Grassi che finalmente ritorna sul campo di gioco, mentre Mordonini sostituisce l’infortunato Armeti. La regia è sempre affidata a Sarubbi con Lupi opposto, mentre al centro scendono in campo Savi - Ruozzi con Filippi libero. Il match inizia punto a punto, ma i bussetani sembrano essere determinati più che mai ed allungano la distanza sul 6-10. Novi però non ci sta e cambia marcia con un secco parziale di 7-0, portandosi porta in vantaggio 13-10. L'Akomag reagisce immediatamente e recupera, ritornando avanti 16-17. Sul finire però i nostri ragazzi commettono qualche errore di troppo e i padroni di casa ne approfittano per chiudere sul 25-21.
Il secondo parziale parte nel migliore dei modi per l’Akomag: il primo time out tecnico vede un netto 0-8 ed il vantaggio viene ben gestito fino al 10-16. Il tecnico Ferrari prova la carta del doppio cambio e fa entrare la coppia Moroni-Dioni al posto di Sarubbi-Lupi. I padroni di casa però non mollano e recuperano 20-24. Sul finire due errori arbitrali penalizzano il Busseto (un salvataggio di Pippi non visto ed un attacco di Lupi fischiato out) che si innervosisce e non riesce a mantenere alta la concentrazione: sul 24-24 non concretizza e Novi chiude anche il secondo parziale 26-24.
L'inizio del terzo set è segnato dal nervosismo accumulato sul finire del precedente e Novi parte già avanti 1-0 per un cartellino rosso. I verdiani non riescono ad imporsi come nei set precedenti e sono costretti sempre ad inseguire. Ferrari fa entrare Armeti al posto di Grassi per rinforzare la ricezione, ma dall'altra parte della rete Novi Ligure è molto brava a gestire al meglio i 2-3 punti di vantaggio sino alla fine, chiudendo il match sul 25-21 finale.
Un’Akomag che a sprazzi ha dimostrato essere in grado di dire la sua ma, in partita come in allenamento, manca ancora di continuità e lucidità. Sicuramente è una pesante botta morale per i giovani bussetani che non sono rusciti ad approfittare dell'assenza dell'opposto Diolaiuti, tornando nella bassa ancora una volta a mani vuote.
 
A.P.

I nostri sostenitori

AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM  Corteauto Logo    akomag 

avis   parametrica LogoMinozzi     tornimec 2Fratelli Finetti 

    logo alleroncole 20022014  Bottega della carne      Logo MEZZADRI 1