marchio qualit 18 web

Prima uscita da due punti!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

 

Serie B2 maschile

PRIMA USCITA DA 2 PUNTI!
 
LIB. CASSA RUR. CANTU’ – AKOMAG BUSSETO
2-3
(25-17 / 27-29 / 25-23 / 14-25 / 13-15)

(Cantù: Molteni 16, Leoni 13, Daolio 28, Ravasi 2, Maino 3, Laneri 14, Reggioli 7, Arnaboldi, Fiorelli (L). N.e. Caspani, Gasparini, Goi. All. Bernasconi e Rossi.
Busseto: Lupi 1, Grassi 18, Dioni 15, Pizzelli 10, Moroni, Savi 13, Ollari 15, Decastri 1, Godi (L). N.e. Cattani e Adorni. All. Ferrari)
 
Statistiche:
Durata set: 1° 26min.; 2° 36min.; 3° 33min.; 4° 26min.; 5° 18min.
Cantù. Battuta: 3 punti, 11 errori; Ricezione: 74%pos. (60%prf.); Attacco: 69 punti, 20 errori; Muri vincenti 9.
Busseto. Battuta: 6 punti, 9 errori; Ricezione: 73%pos. (56%prf.); Attacco: 56 punti, 9 errori; Muri vincenti 11.
 
Luca Savi, centrale.
SaviPrima uscita stagionale terminata con il sorriso per l’Akomag! Con Ruozzi squalificato e Cattani e Adorni fermi ancora ai box per qualche dolore fisico, coach Ferrari schiera Moroni al palleggio e capitan Dioni opposto Ollari e Grassi sulla diagonale opposta e Savi-Pizzelli al centro con Godi libero.
L’inizio non è per niente rosa e fiori: la tensione della prima gara si fa sentire e nella nostra metà campo si commettono troppi errori. I padroni di casa invece partono subito a mille e dettano le regole del gioco chiudendo sul 25-17.
Il gioco riprende ed il Busseto inizia a cambiare marcia: più ordine nella correlazione muro-difesa e maggiore incisività in attacco permettono di stare avanti per tutto il parziale. Cantù però non molla e lotta sino all’ultimo punto. Sul finire del set entrano Lupi e Decastri (debutto per lui nella categoria nazionale) al posto di Moroni-Dioni: il giovane bussetano sale in battuta e senza pensarci su troppo fa il suo dovere senza commettere sbavature. Busseto chiude 27-29.
Le due squadre si giocano il match punto a punto ed ogni palla è fondamentale per portarsi in vantaggio; i padroni di casa però sembrano più determinati che mai e dal 16-15 balzano sul 21-18. I nostri ragazzi ci provano ma sono costretti a cedere sul 25-23.
Dal quarto set inizia una nuova partita: l’Akomag vuole a tutti costi dei punti in tasca, mentre i padroni di casa hanno un calo sia in ricezione che in attacco. I nostri ragazzi senza pensarci su troppo comandano il gioco e dal 2-8 si portano prima sul 9-16 e poi sul 10-21. Il tecnico bussetano da metà set in poi decide di utilizzare ancora il doppio cambio che, sul 14-25, porta la resa dei conti al tie-break.
Il Busseto parte con il piede sull’acceleratore ed è subito avanti 2-5. Come previsto però Cantù non ci sta e reagisce, recuperando punto dopo punto. Dioni e compagni non si accontentano di tornare nella bassa solo con un punto e rimangono concentrati sino alla fine. Con un primo tempo quasi perfetto del centrale “bello e buono” Savi, il match si chiude con una vittoria ottenuta dopo due ore e venti di gioco.
Un immenso grazie a tutti i tifosi che, nonostante la distanza, ci hanno seguito e sostenuto per questa prima trasferta!!
Che dire? Un inizio sicuramente entusiasmante e ricco di emozioni! Una volta preso atto dei due punti conquistati però bisogna rimettersi subito al lavoro, migliorare i meccanismi che ancora non funzionano e pensare subito al debutto casalingo di sabato contro Montichiari: una buona squadra che si è imposta con un importante 3-1 contro Costa Volpino.
Questa sera i ragazzi si troveranno al Palazzetto per l’ultima seduta settimanale di allenamento.

Il prossimo appuntamento sarà direttamente sabato alle ore 18.00 per l’inizio della seconda battaglia dell’anno!!
Abbiamo bisogno di voi, vi aspettiamo!
 
A.P.

 

I nostri sostenitori

AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM  Corteauto Logo    akomag 

avis   parametrica LogoMinozzi     tornimec 2Fratelli Finetti 

    logo alleroncole 20022014  Bottega della carne      Logo MEZZADRI 1