Altra trasferta, altro tie-break

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

 

Serie B2 maschile

ALTRA TRASFERTA, ALTRO TIE-BREAK
Una vittoria sofferta tra le dolomiti!
 
TECNICA C.LIFT CLES TN– AKOMAG BUSSETO
2 – 3
(25-16 / 13-25 / 25-17 / 23-25 / 17-19)

( Busseto: Lupi, Grassi 9, Adorni 7, Dioni 18, Pizzelli 8, Decastri, Moroni 1, Savi 3, Ollari 21, Ruozzi 7, Godi (L). All. Ferrari Simone.
Cles:Malacarne 11, Petrch 3, Capra 8, Hueller 16, Consolini 4, Zoppelieri, Andreatta 28, Bartolometti 1, Peternoster, Saurini (L). N.e. Piffer, Genetti. All. Fabrizio Gottardi.)
 
Statistiche:
Durata set: 1° 25 min.; 2° 26 min.; 3° 27 min.; 4°33 min.; 5°23 min.
Cles: Battuta: 4 punti, 10 errori; Ricezione: 64%pos. (44%prf.); Attacco: 52 punti, 16 errori; Muri vincenti 19.
Akomag: Battuta: 4 punti, 11 errori; Ricezione: 74%pos. (54%prf.); Attacco: 57 punti, 15 errori; Muri vincenti 13.
 
Alessandro Pizzelli, centrale (8 punti realizzati).
PizzelliChe non fosse una trasferta facile già lo si sapeva dall’inizio, ma quella di Cles è stata una vera e propria odissea! L’’Akomag riesce a conquistare altri due punti, ma quanta fatica!
Dopo le oltre tre ore di viaggio, Ferrari schiera in campo il solito sestetto: Moroni al palleggio e capitan Dioni opposto, Savi - Ruozzi al centro con Godi libero, e la coppia Ollari - Grassi sulla diagonale di posto quattro. Già dai primi scambi ci si rende conto che la lucidità e l’attenzione è rimasta a Busseto: un attacco dopo l’altro si infrange sul muro avversario, le coperture sono disorganizzate ed il nostro muro-difesa sembra fare acqua da tutte le parti. Entra Adorni al posto di Grassi per provare a dare una svolta, ma le cose non cambiano e i trentini chiudono sul 25-16.
Il gioco riprende con Adorni in campo e, finalmente, si rivede il Busseto delle scorse giornate. Gli errori diminuiscono ed i nostri attaccanti riescono a mettere in difficoltà la difesa avversaria. Il set è solo giallo e blu: dal 16-9 l’Akomag scatta sul 25-13 e rimette la partita in parità.
L’ottima prestazione del secondo set fa ben sperare anche per il terzo, ma si sa che chi vive sperando… . Cles è sempre avanti e il tecnico bussetano riprova a giocare la carta “Grassi” per Adorni ed il doppio cambio Decastri - Lupi al posto di Dioni – Moroni: i nostri ragazzi rimangono attaccati fino al 16-15 ma i padroni di casa allungano le distanze e si portano prima sul 21-16 e infine sul 25-17.
Ferrari si gioca tutte le carte a sua disposizione e decide di iniziare il quarto set con Pizzelli in campo al posto di Savi. Il gioco riprende punto a punto ed i nostri ragazzi si portano in vantaggio sul 14-16. Se il busseto vuole andare al tie-break, Cles vuole chiudere i giochi e, sostenuto dal proprio tifo, recupera sino al 21-19. Dioni e compagni non mollano: con il contributo di Pizzelli gli attacchi iniziano a cadere nel campo avversario ed il nostro muro è sempre più incisivo. Sul 25-23 per Busseto, la partita si decide ancora una volta al quinto set.
L’Akomag inizia al meglio e conquista il cambio campo sul 7-8, continuando a dettare le regole del gioco sino al 10-12 quando ecco riapparire il “fantasma Offanengo”: l’attenzione cala e Busseto sbaglia due palle consecutive, riportando in partita Trento. Il match si decide ai vantaggi e, dopo oltre due ore di gioco, l’arbitro fischia la fine della battaglia sul 19-17!
Altra vittoria ed altri due punti per il Busseto!
Nella metà campo trentina ha disputato un ottimo match lo schiacciatore Adreatta (28 punti per lui ed MVP della partita), mentre in casa Akomag il miglior realizzatore è ancora una volta il “bello” Ollari (21 punti realizzati). Da sottolineare l’ottimo ingresso del centrale Alessandro “il risolutore” Pizzelli (così denominato dal “collega di reparto” Ruozzi) che alla chiamata di coach Ferrari si è fatto trovare pronto e deciso, dando un contributo fondamentale alla squadra.
 
Un ringraziamento speciale è dedicato agli irriducibili tifosi bussetani che hanno sostenuto la squadra nonostante la distanza e si sono fatti sentire per tutta la partita intonando “ma che caldo fa, ma che caldo fa, sarà l’Akomag!”: GRAZIE RAGAZZI, SIETE SPECIALI!
 
Prossimo appuntamento è per sabato prossimo a Busseto: match delicatissimo contro la Pol.Besanese (12 punti in classifica).
Vi aspettiamo, FORZA AKOMAG!

A.P.