marchio qualit 18 web

Azzano mette in ginocchio l'Akomag!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

 

Serie B2 maschile
 
AZZANO METTE IN GINOCCHIO L’AKOMAG!
Busseto torna da Brescia con zero punti..
 
TEMPINI AZZANO – AKOMAG BUSSETO
3 – 1
(25-16 / 17-25 / 27-25 / 25-23 )

( Busseto: Lupi 16, Adorni 4, Dioni 12, Decastri 1, Moroni 3, Savi 8, Ollari 11, Ruozzi 8, Godi (L). N.E. Cattani e Pizzelli. All. Ferrari Simone.
Azzano: Sabaragamu 1, Rachtian, Crotti 11, Rinaldi 11, Tononi, Fraccario 8, Indiani 19, Fava 17, De Biasi, Zoadelli (L). N.e. Gorlani. All. Alessandro Zappa e Mattia Rigamonti.
Statistiche:
Durata set: 1° 23 min.; 2° 25 min.; 3° 35 min.; 4°31 min.
Akomag: Battuta: 5 punti, 9 errori; Ricezione: 66%pos. (42%prf.); Attacco: 47 punti, 16 errori; Muri vincenti 10.
Azzano: Battuta: 7 punti, 16 errori; Muri vincenti 5.
 
Federico Adorni, schiacciatore.
AdorniNulla da fare per l’Akomag che torna da Azzano Mella con zero punti!
I parmigiani iniziano il match con Moroni al palleggio e Lupi opposto, Ollari e Adorni in posto quattro, Ruozzi e Savi al centro e Godi ad occuparsi del reparto difensivo.
Come consuetudine nelle partite fuori casa, il primo set il Busseto inizia con il freno a mano tirato e ai padroni di casa basta fare il minimo sindacale, senza commettere errori. Entra capitan Dioni al posto di Adorni ma la storia non cambia e Azzano chiude 25-16.
Il gioco riprende con Dioni in campo e la reazione dei nostri ragazzi non si fa attendere: il servizio di Lupi piega la ricezione avversaria e Ruozzi svolge il suo dovere a muro fermando gli attaccanti bresciani. Sul 13-21 gli avversari iniziano a riprendersi,ma l’Akomag gestisce al meglio e riporta il match in parità.
Nel terzo set inizia un’altra partita e le due squadre tornano ad equilibrarsi. Azzano parte al meglio e mette in crisi la ricezione bussetana, passando dall’ 8-3 al 16-13; nel frattempo mister Ferrari prova a cambiare Ollari con Adorni. I ragazzi bussetani, punto dopo punto, recuperano lo svantaggio e, complici anche i numerosi errori in battuta dei padroni di casa, si portano sul 21-20. Sul finire Busseto ha due occasioni per mettere un punto in cassaforte, ma non gioca con lucidità e cattiveria e spreca la generosità degli avversari; Azzano ne approfitta e, alla prima occasione utile, si aggiudica il terzo set.
Fino a qui sembra di rivedere il film girato ad Offanengo e Cles, ma questa volta non aspettatevi il “lieto fine”. I bresciani hanno il controllo della partita, mentre Busseto è sempre costretta ad inseguire. Dai nove metri non siamo efficaci e gli avversari riescono a sfruttare al meglio gli attacchi del suo centrale Indiani (19 punti realizzati). Entra Decastri al posto di Moroni per cercare di dare una scossa al nostro gioco, ma i nostri attacchi sono sempre inefficaci. Sul finire torna in campo Moroni, mentre Ollari riprende il posto di Adorni: l’Akomag tenta il tutto per tutto ma sul finire, così come il set precedente, non sfrutta alcune occasioni chiave e si arrende sul 25-23.
 
Sconfitta amara per l’Akomag che deve subito archiviare questa brutta prestazione e rimettersi al lavoro per preparare il derby casalingo della settimana prossima contro l’Audax Parma.
 
A.P.

 

I nostri sostenitori

AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM  Corteauto Logo    akomag 

avis    LogoMinozzi     tornimec 2Fratelli Finetti 

    logo alleroncole 20022014  Bottega della carne      Logo MEZZADRI 1