Terza riconferma: LORENZO OLLARI presente!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

 

Serie B2 maschile.
 
Terza riconferma: LORENZO OLLARI presente!
Riconfermato a pieni voti il “cupido” numero 14.
 
Dopo lo splendido anno disputato al “PalaMozart”, la Società non poteva che riconfermare Lorenzo Ollari,Lollo per gli amici: schiacciatore ventisettenne parmigiano ed uno dei protagonisti della salvezza conquistata la scorsa stagione.
Convive da diversi mesi con Giulia, anche lei pallavolista che ha ottenuto la promozione in serie D con la maglia del Busseto, ma questo non gli impedisce di essere uno degli idoli indiscussi delle giovani pallavoliste del paese (da cui il soprannome “cupido”): non sarà di certo un caso se gli allenatori del settore giovanile stanno pensando di assumerlo a tempo pieno come “testimonial”.
Ora che possiamo contare nuovamente sulla presenza del pubblico femminile, rivolgiamo a Lollo alcune domande per capire cosa si aspetta dalla nuova stagione.
OllariLollo, cosa ti ha spinto a rimanere a Busseto per il secondo anno consecutivo?
“Ho deciso di rimanere a Busseto ancora prima che fosse terminato il campionato perché è stato l’anno più bello da quando prendo parte a questa categoria, sia dentro che fuori dal campo.”
Cosa pensi della stagione che sta per iniziare e dei nuovi innesti che sono stati fatti?
“Sono molto contendo del nuovo gruppo e penso che sarà un anno di crescita rispetto a quello appena terminato perché avremo tutti maggiore esperienza:  un’esperienza fondamentale, ad esempio, per Lupi che sono certo lo dimostrerà in campo e per Nicola che, dopo quello che gli è accaduto (infortunio al tendine d’Achille, ndr.), sarà sicuramente carico come una molla.
I nuovi innesti li conosco quasi tutti da diverso tempo, e sono certo che daranno un grande contributi alla squadra!
Come quasi sempre accade, da una stagione all’altra ci sono sempre degli “addii”, chi ti mancherà di più?
“Come dicevo all’inizio mi mancheranno tutti coloro che, per un motivo o per un altro, non sono più all’interno della squadra perché è stato un anno veramente fantastico ed ognuno di loro ha contribuito a renderlo tale. Nonostante questo ci tengo a salutare in particolar modo il giovane Luchino, il più piccolo della squadra, che per motivi di lavoro non ha potuto garantire la sua presenza a tempo pieno: durante l’ultima stagione ha fatto grandi miglioramenti e sono certo che continuerà a crescere!”.
 
Dalle parole di Lorenzo trapelano chiaramente l’entusiasmo e la grinta che lo caratterizzano anche in campo: sarà un anno ricco di emozioni e per la Società è un piacere poterle condividere con un atleta come il nostro numero 14!
 
Forza Lorenzella, in bocca al lupo!
 
A.P.