Natale e Capodanno tra un palleggio e un bagher

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B2 maschile.

NATALE E CAPODANNO TRA UN PALLEGIO E UN BAGHER
Non è il titolo del cinepanettone, ma le vacanze dell'Akomag Busseto.
 
LolloL’Akomag ha salutato il 2015 con una bella vittoria da tre punti, ed è andata “in vacanza” con 10 punti conquistati nelle prime 8 gare della stagione. Lavoro,lavoro e ancora lavoro sono state le parole d’ordine di queste settimane “natalizie”: l’agenda è stata particolarmente fitta e ricca di impegni, in cui si sono alternate sedute di allenamento tecniche, ad altre di preparazione atletica, sfruttando al meglio sia la fascia pomeridiana che quella serale.
Bertuz
 
Purtroppo il capitolo “infortuni” rimane costantemente aperto e ormai sembra essere un instancabile compagno di viaggio: Fiorentini e Savi sono ancora alle prese con terapia e stop forzato, e anche questo sabato saranno costretti a guardare il match dagli spalti. Il resto della squadra però non è rimasto con le mani in mano a disperarsi ed anzi, ha lavorato sodo per colmare le carenze causate dalle tante, troppe, assenze di questi mesi.
 
In sala pesi il preparatore Andrea Solari ha proposto un lavoro mirato da un lato alla prevenzione infortuni, e dall’altro allo sviluppo della forza sia attraverso l’utilizzo degli attrezzi, sia attraverso esercitazioni a corpo libero. Anche il lavoro con la palla ha subito qualche variazione rispetto al canonico programma settimanale: il tecnico Codeluppi ha infatti dedicato intere sedute al consolidamento dei fondamentali, proponendo esercitazioni differenziate per i diversi reparti di gioco. C’è stato anche il tempo per lavorare su alcuni aspetti tattici, come l’organizzazione muro-difesa, che richiedono più tempo per essere assimilate al meglio.
Nico
 
Insomma, se il campionato è andato in vacanza, i nostri ragazzi hanno colto la palla al balzo per lavorare sodo in vista dei prossimi mesi e non c’è stato spazio per godere il panettone, gli anolini e quant altro. Ora però bisogna tornare con la mente al sabato, il campionato riapre le danze ed è giunto il momento di mettere in pratica quanto assimilato in queste settimane.

Finalmente sabato si ritorna tra le mura amiche ed il 2016 si apre con la sfida contro Offanengo: squadra che si trova al nono posto in classifica, e che già lo scorso anno ha dimostrato di essere un osso duro. Tra i nuovi “arrivi” da sottolineare lo schiacciatore Rigoni: un passato trascorso tra serie A1 e A2 che contribuisce a dare sicurezza ed efficienza alla squadra. Insomma, già da questo primo match sarà fondamentale scendere in campo con il coltello tra i denti per conquistare altri punti fondamentali in chiave salvezza.

 
 
FORZA RAGAZZI E FORZA AKOMAG! 
A.P.