marchio qualit 18 web

Il 2016 inizia con altri tre punti in cassaforte!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

 

Serie B2 maschile.
 
IL 2016 INIZIA CON ALTRI TRE PUNTI IN CASSAFORTE!
Grande prestazione, forse la migliore fino ad oggi.
 
Akomag Busseto – Imecon Offanengo
3 – 1
(23-25 / 25-20 / 25-15 / 25-22)
 
(Akomag Busseto: Lupi 27, Bertuzzi 9, Sarubbi, Durante, Moroni 1, Ruozzi 8, Ollari 16, Grassi 12, Benecchi (L). N.E. Savi, Pizzelli, Pellegrini- All. Codeluppi e Pizzelli.
Offanengo: Dossena 2, Boggiolin 2, Rigoni 12, Previdi, Marozzi 5, Morelli 13, Silvi 6, Faccioli 7, Scorsetti, Verdelli (L). N.e. Bonetti. All. Egeste e Vergine)
 
Arbitri: Bianchi Ivano e Iulia Matteo
 
Durata set: 1°Set 28min. 2°Set. 26min. 3°Set. 24 min. 4°Set. 28 min.
 
Akomag: Ricezione: 61% Pos. (29#); Attacco: 58 punti e 10 errori; Battuta: 6 punti e 11 errori; Muro 9 punti.
Offanengo: Ricezione: 47% Pos. (32#); Attacco: 34 punti e 13 errori; Battuta: 6 punti e 7 errori; Muro 7 punti.
 
Squadra esultaOttima prestazione dell’Akomag che inizia il 2016 a gonfie vele imponendosi con un pesante 3-1 su Offanengo.
Mister Codeluppi, sempre alle prese con l’infermeria che “ospita” ancora Savi e Fiorentini, schiera Sarubbi al palleggio e Lupi opposto, in zona quattro gli schiacciatori Ollari e Grassi, in zona tre i centrali Ruozzi e Bertuzzi e Benecchi libero. Gli avversari iniziano con la formazione standard con Beggiolin al palleggio e Faccioli opposto, l’altra diagonale formata dall’esperto Rigoni e Morelli, al centro la coppia Silvi-Marozzi con Verdelli libero.
L’Akomag parte subito forte e sfrutta al meglio la propria battuta, mettendo alle corde i cremaschi: al secondo time-out tecnico Busseto è avanti 16-9. Con la vittoria ormai tra le mani, Ollari e compagni tirano i remi in barca e giocano il finale con inerzia e distrazione. Gli avversari invece non mollano la presa e, nonostante il continuo svantaggio nel corso dell’intero set, sul finale recuperano prima 21-18 e poi strappano il primo set sul 23-25.
Cambio campo, lavata di testa per i nostri ragazzi, e tutto da rifare per il Busseto. L’Akomag riesce sempre a mantenere il controllo del gioco e Offanengo insegue costantemente. Tra le fila verdiane una pallonata in un occhio costringe Sarubbi a lasciare il campo di gioco ed al suo posto entra Moroni che si fa trovare pronto e serve al meglio i propri attaccanti. Dopo il primo set di lezione, i nostri ragazzi non commettono gli stessi errori e riportano il match in parità sul 25.20.
Le formazioni rimangono pressoché invariate, con Moroni al posto di Sarubbi. La terza frazione di gioco è dipinta solo giallo-blu: un buon servizio ed un ottimo cambio-palla non lasciano scampo agli avversari che vanno in tilt e si arrendono sul 25-15.
Un Offanengo troppo poco incisivo cerca di dare la svolta al match cambiando le carte in tavola: Morelli prende il posto di Faccioli e in posto quattro entra Dossena. Busseto parte ancora forte, ma si intuisce subito che la battaglia non è ancora vinta; i cremaschi ritrovano più sicurezza in ricezione e più ordine nel mero difesa e giocano punto a punto. Nella metà campo bussetana ritorna in campo Sarubbi al posto di Moroni ed il primo time out tecnico vede Busseto avanti 16-15. Ollari e compagni però vogliono i tre punti a tutti i costi e chiudono i giochi sul 25-21.
Ottima partita per i ragazzi di mister Codeluppi che, senza ombra di dubbio, hanno giocato la loro miglior partita. Da sottolineare l’ottima prestazione del libero Benecchi che governa al meglio la ricezione con uno splendido 100% di positività ( e 50% di #) e regala grandi emozioni anche in difesa.
 
Ora la testa è a Viadana che, dopo il tragico crollo del palazzetto avvenuto lo scorso anno, gioca nella palestra della vicina Sorbolo. Quella di sabato sarà una trasferta relativamente semplice per quanto riguarda la distanza, ma sicuramente impegnativa sul rettangolo di gioco. I verdiani hanno già incontrato la formazione allenata da Michele Bovio nel corso delle amichevoli pre-campionato: già in quelle occasioni si è percepito essere una squadra che vanta grandi individualità dal potenziale sicuramente elevato, ed i risultati rimediati sul campo lo dimostrano. L’Akomag però vuole continuare la scia positiva e farà di tutto per arginare i potenti attacchi della squadra lombarda.
 
A.P.

 

I nostri sostenitori

AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM  Corteauto Logo    akomag 

avis   parametrica LogoMinozzi     tornimec 2Fratelli Finetti 

occhiLogo AXA 1    logo alleroncole 20022014 

    Bottega della carne roncheiServizitalia 1  Logo MEZZADRI 1