Zero punti al Palapanini

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B maschile

ZERO PUNTI AL PALAPANINI

Busseto Volley troppo falloso e poco incisivo

 

MODENA VOLLEY UNIMORE – LAURINI BUSSETO
3 - 1
(25-18 / 24-26 / 25-15 / 25-20)

(LAURINI BUSSETO: Lupi 11, Grassi 18, Boschi 2, Dioni 1, Codeluppi 3, Moroni, Savi 6, Ollari 4, Ruozzi 3, Zilocchi (L). N.e. Manzone. All. Andrea Codeluppi e Alessandro Pizzelli.  MODENA VOLLEY: Pramarzoni, Held, Zanettin 25, Pinali.G. 13, Pinali.R. 21, Marra 11, Ferrari.A. 1, Bertazzoni, Ferari.J. 1, Salsi 3, Donadio (L). N.e. Abdelouahad. All. Tomasini e Parisi.)

Arbitri: Cervellati e Libardi.

Dati:
Durata set: 1°Set. 24min. ; 2° Set.29 min. ; 3° Set.22 min. 4°Set. 28 min.
Laurini Busseto: Battuta: 6 punti e 6 errori. Ricezione pos.48% (26%prf); Attacco pt 32 % (37pt. e 9 err.) Muri fatti: 5.
Modena Volley: Battuta: 9 punti e 15 errori. Ricezione pos.55% (35%prf); Attacco pt 44 % (54pt. e 10 err.) Muri fatti: 12.
MVP del Match: Zanettin Ivan, opposto Modena Volley, 25 punti realizzati.

 

RuozziNel tempio del volley del Palapanini, Laurini Busseto Volley si arrende sotto gli attacchi pesanti dei giovani modenesi.
Il match inizia con il sestetto tipo per Laurini Busseto: Boschi al palleggio e Grassi opposto, Codeluppi e Ollari in zona quattro, Savi e Lupi al centro rete con Zilocchi libero. Modena, guidata dal tecnico Tomasini, si contrappone con Salsi al palleggio e Zanettin opposto, i fratelli Pinali nella diagonale opposta e Marra-Ferrari.A. al centro con Donadio libero.
I padroni che partono subito forte, con una buona battuta e grande esuberanza in attacco, mentre i nostri ragazzi sembrano essere ancora frastornati dal contorno del Palapanini: la ricezione arranca e la correlazione muro-difesa sembra fare acqua da tutte le parti. Ollari e compagni, nel tentativo di cambiare rotta, forzano sempre di più ma commettono tropi errori e il primo set è una passeggiata per la squadra di coach Tomasini che chiude 25-18.
Cambio campo ed il gioco riprende con Busseto che sembra aver preso le misure con palazzetto e avversari. Se i padroni di casa continuano a forzare il servizio, i nostri ragazzi cercano di limitare i danni in ricezione ed esprimere più qualità in battuta. Modena e Busseto se la giocano punto a punto, ma questa vota è Laurini Busseto ad essere più incisiva sul finale e con un 24-26 riapre la partita.
Con i sestetti invariati le due squadre tornano a darsi battaglia ma questa volta sono ancora i padroni di casa a tenere le redini del match. Zanettin da un lato e Pinali.R. dall’altro macinano un punto dopo l’altro in attacco, ed il nostro muro è incapace di contrapporsi in modo efficace. Dalla panchina salgono Moroni e Dioni al posto di Grassi e Boschi, ma sembra tutto inutile e il Busseto si deve arrendere sul 25-15.
Il gioco riprende con l’unica variazione nella metà campo bussetana che vede Savi al posto di Ruozzi.
L’inizio è equilibrato e si vede un Busseto Volley che, dopo 3 set di dolori, sembra aver trovato un po’ di sicurezza e solidità in ricezione. Questa volta però è l’attacco ad essere poco incisivo. Dall’altra parte della rete la situazione è forse diametralmente opposta, con grande incisività in attacco e a muro che li porta avanti 16-10. Qualche errore di troppo sul finale apre uno spiraglio per i nostri ragazzi che cercano di reagire e riportarsi sotto sino al 18-21. Il vantaggio conquistato però è troppo ampio e Modena chiude i giochi sul 25-20.
Una partita difficile, vinta meritatamente dalle giovani promesse di Modena che hanno dimostrato una grande qualità sia in battuta che in attacco. I nostri ragazzi hanno cercato di contrapporsi al meglio, ma sempre al limite delle potenzialità e questo ha portato a commettere troppi errori che si sono dimostrati decisivi.
MVP del match l’opposto modenese Zanettin che ha realizzato 25 punti.


A.P.