Prima Div. Femminile. Largo ai giovani!!

Scritto da Alessandro Pizzelli Il . Inserito in Seconda Divisione femminile

Prima Divisione Femminile.

Largo ai giovani!!


Cremona Sara entra a far parte della prima divisione femminile!!

Da questa settimana la rosa delle giocatrici della prima divisione femminile si allarga e all’organico si aggiunge Cremona Sara.
Nata il 4 settembre 1996, la giovane bussetana, capitano dell’under 16 nella scorsa stagione (squadra con la quale ha vinto il campionato provinciale CSI), ha trascorso i primi due mesi sotto la guida del tecnico Parimbelli Stefano con il nuovo gruppo giovanile under 16-18. È stato proprio il suo allenatore che, in pieno accordo con la società, ha proposto il salto di qualità all’atleta per permetterle di allenarsi più a fondo e migliorar ulteriormente dal punto di vista tecnico.
La palla è stata presa al balzo da Emanuele Piccoli, allenatore della Prima Divisione Femminile, che si è dimostrato molto contento della proposta, consapevole che da oggi avrà a disposizione un’atleta in più che, vista la giovane età, potrà comparire a referto come secondo libero

saraLa ragazza ha già toccato con mano il palcoscenico del nuovo campionato ed ha fatto il suo esordio nel match di venerdì scorso contro il Sorbolo: ” ripensando al momento in cui l’allenatore mi ha detto di salire in campo, mi ricordo che ero terrorizzata e i primi due palloni toccati non sono stati di certo i migliori della mia vita. Le mie nuove compagne di squadra però mi hanno subito tranquillizzata, facendomi dimenticare gli errori commessi e permettendomi di proseguire la partita con più determinazione e sicurezza. Come inizio credo di potermi ritenere abbastanza soddisfatta, soprattutto per i pochi allenamenti che ho fatto nell’ultima settimana; sono altrettanto consapevole che tecnicamente sono ancora molto indietro e dovrò impegnarmi al massimo per cercare di fare il salto di qualità”.

Cosa pensi di questa nuova sfida e cosa ti aspetti da questa annata? 
“Sono molto contenta di allenarmi con questa squadra perché so che in questo modo posso crescere e migliorare. In questi anni trascorsi nelle giovanili ho potuto capire che in questo magnifico sport contano sì le doti fisiche e tecniche, ma l’aspetto mentale ricopre un ruolo determinante e questo è un po’ il mio tallone d’Achille, soprattutto durante le competizioni.
So che questa nuova avventura mi metterà a dura prova, e io voglio sfruttarla al meglio per diventare un’atleta migliore.
 
Un’ultima domanda per chiudere in bellezza: per la prima volta ti troverai ad allenarti fianco a fianco con la tua sorella maggiore (Giulia Cremona, ndr): come la vivi questa convivenza anche al di fuori delle mura di casa?
“Sono molto legata a mia sorella e molte volte cerco di prenderla come un esempio. Purtroppo nell’ultimo periodo, tra scuola, università e interessi vari, non passiamo molto tempo assieme e sono sicura che giocare al suo fianco ci permetterà di sostenerci a vicenda e, finalmente, potrò condividere con lei questa passione che abbiamo in comune. Vorrei concludere ringraziando tutto coloro che hanno fiducia in me, dalla società, agli allenatori, a tutti i miei amici!! La speranza è quella di non deludere nessuno e di riuscire a dare il mio piccolo contributo alla squadra. Per ora posso solo dirvi che inizio questa nuova sfida con tata grinta e voglia di fare!

 

Auguriamo un enorme in bocca al lupo a Sara e a tutte le sue compagne di squadra!!

L’appuntamento è per venerdì 23 novembre, alle ore 20.45, per la sfida casalinga contro le giovani ragazze della Coop Parma,
allenate da Adriano Redaelli. VIETATO MANCARE!!