marchio qualit 18 web

DAOLIO: GIOVANE PROMESSA A DISPOSIZIONE DI MISTER CODELUPPI

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.9, Serie B

Daolio: giovane promessa a disposizione di Mister Codeluppi

 

Altra new entry di questo Laurini Busseto Volley è il giovane promettente Daolio che andrà ad affiancare il nostro Zilocchi nel ruolo di libero. Ma andiamo con ordine e conosciamo meglio la giovane promessa…
daolioMentore Daolio è nato nel 2000 ed abita a Gussola, un paese in provincia di Cremona, attualmente frequenta il  Liceo Linguistico di Casalmaggiore e, nonostante la sua giovane età, ha già dimostrato molta attitudine nel ricoprire questo ruolo.  
Pallavolisicamente ha mosso i suoi primi passi a nella Società del suo paese, per poi passare al Cingia Volley e giocare sia in U17, sia in Prima Divisione e restarci per tre anni. Dopo una piccola parentesi  nel Pizzighettone in serie D e Under 17, l’ultima stagione ha vestito la maglia dell’Esse Elle Casalmaggiore in serie C e Under 18. Ed eccolo quindi arrivare nella big family del Busseto Volley!
Determinato e dedito al lavoro, Mentore si dice carico ed entusiasta per mettersi alla prova in un livello così diverso rispetto a quello in cui era abituato: “Ho deciso di sposare questo progetto perché credo sia l’occasione che mi permetta di migliorare tecnicamente e caratterialmente. I miei obiettivi credo siano comuni a qualsiasi altro sportivo: voglio lavorare sodo per riuscire a raggiungere livelli sempre più alti”.
La Società è estremamente entusiasta di avere una giovane promettente all’interno della serie B ed è convinta che lo staff tecnico prima ed i suoi compagni poi, siano un mix ideale nel garantire quella crescita tecnica ed umana a cui l’atleta aspira.


Buona fortuna Mentore e benvenuto tra noi!

 

Alessandro Pizzelli

ZURLINI E RICCO’: DUE NUOVI VOLTI DEL BUSSETO

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.6, Serie B


Zurlini e Riccò: due nuovi volti del Busseto

Prosegue la presentazione di questo Busseto Volley: ecco due nuovi acquisti che parteciperanno per la prima volta ad un campionato nazionale.
zurlini
Alessandro Zurlini, classe ’89, vive in provincia di Cremona e lo scorso anno ha indossato la maglia della “Pallavolo Cremonese”: società con la quale conquistò la promozione in serie C nel 2015, per giocarvi poi nelle due stagioni successive. Per lui il volley è una grande passione, tanto che nei mesi estivi è ormai una presenza fissa a tutti i tornei di Cremona e dintorni.  “La scelta di giocare a Busseto è stata dettata dalla voglia di provare a mettermi alla prova in un campionato di un altro livello, con compagni più esperti di me. Sono consapevole che ci sarà da lavorare tanto, ma sono carico e voglio dare il mio contributo a mister, compagni di squadra e società” ecco le prime parole del nuovo schiacciatore del Busseto Volley.


riccSpostandoci di qualche chilometro, l’altro volto nuovo si chiama Fabio Riccò, classe 1987, e vive in provincia di Piacenza.  Nelle ultime quattro stagioni ha vestito le maglie di Castellana Volley, Monticelli, Pallavolo Cremonese (proprio a fianco del capitano Zurlini), mentre lo scorso anno ha disputato sempre il campionato di serie C ma con la maglia della Liberas San Paolo. Anche  per lui sarà la “prima volta” in un campionato di serie B e sarà alle spalle di un atleta esperto come Kosmina: “è un’occasione unica, che mi permette di mettermi alla prova, cercando di migliorare allenamento dopo allenamento” queste le parole di Fabio a pochi giorni dall’inizio della preparazione.

 

Un grande IN BOCCA AL LUPO ad Alessandro e Fabio per questa nuova esperienza !

Alessandro Pizzelli

BIS DI CONFERME PER IL BUSSETO VOLLEY

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comununicato stampa n.3, Serie B

Bis di conferme per il Busseto Volley
Boschi e Codeluppi indosseranno ancora la maglia del Busseto!


Ecco altre due conferme sul campo del Busseto Volley: nonostante siano solo da un anno in quel di Busseto, l’affinità con la società ed il pubblico è più salda che mai.
boschi e danielIniziamo dalla cabina di regia: Federico Boschi, classe ’87, è approdato in quel di Busseto lo scorso anno dopo diverse esperienze sparse da nord a sud della penisola. Nel corso della scorsa stagione ha dimostrato di essere un valore aggiunto per la squadra e le sue doti sia tecniche che caratteriali hanno dato quel quid in più che spesso si è dimostrato determinante. Durante il periodo estivo il nostro palleggiatore è diventato padre di un bellissimo bambino che, ovviamente, sarà anche lui sugli spalti con il numero 5 a tifare per Laurini Busseto Volley.
La quarta conferma del Busseto (dopo Ruozzi, Moroni e Boschi) è lo schiacciatore Daniel Codeluppi, classe ’83 e anche lui approdato a Busseto lo scorso anno dopo un lungo trascorso a Monticelli d’Ongina. Nella scorsa stagione ha contribuito a portare esperienza e saggezza all’interno della squadra, oltre ovviamente al contributo tecnico-tattico durante tutto il coso della stagione.
Sono due conferme che danno sicurezza alla squadra, con due personalità opposte che, anche fuori dal campo, riescono a compensarsi: Federco più esuberante ed istintivo, mentre Daniel decisamente più razionale e introverso.
Due atleti fondamentali per questa Busseto Volley che pian piano sta prendendo forma.
In bocca al lupo ragazzi!

Alessandro Pizzelli

Ancora una sconfitta in terra toscana

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B maschile

ANCORA UNA SCONFITTA IN TERRA TOSCANA
Laurini Busseto interrompe la scia positiva e cade contro Arno Volley

ARNO VOLLEY 1967 - LAURINI BUSSETO
3 - 1
(25 - 23 / 25-27 / 25-14 / 25-18)

LAURINI BUSSETO: Lupi 14, Grassi 17, Boschi 2, Codeluppi, Moroni, Savi 3, Ollari 12, Ruozzi 3, Zilocchi (L). N.e. Manzone e Pizzelli. All. Andrea Codeluppi e Alessandro Pizzelli.  ARNO VOLLEY: Ridolfi 8, Rossi 16, Pitto 12, Pini 12, Mattioli 14, Signorini 1, Pinzani (L). N.e. Guiggi, Crescini, Anselmi, Lami, Giannuzzi, Ceccarelli, Falaschi. All.Francesco Mattioli e Maicol Pascale.

Arbitri: Ferraro Ciro e Viterbo Dalila.

Dati:
Durata set: 1°Set. 26min. ; 2° Set.28 min. ; 3° Set.21 min. ; 4°Set. 24 min.
Laurini Busseto: Battuta: 2 punti e 13 errori. Ricezione pos.51% (26%prf); Attacco pt 36% (41pt. e 13 err.) Muri fatti: 8.
Fanton Modena: 7 punti e 9 errori. Ricezione pos.80% (61%prf); Attacco pt 40% (45pt. e 18 err.) Muri fatti: 11.
MVP del Match: Pitto Francesco, centrale Arno Volley con 12 punti messi a segno, dei quali 7 in attacco ed i restanti a muro.

In foto: Michele Moroni, palleggiatore Busseto Volley

MoroniUltima trasferta in terra toscana per Laurini Busseto che anche questa volta (così come a Pisa, Fucecchio e Grosseto, ndr) torna a casa a mani vuote: un inizio a strappi che ha poi compromesso il prosieguo della gara, lasciando troppo spazio ai padroni di casa che si sono imposti con un netto 3-1.
Busseto inizia con Boschi al palleggio e Lupi opposto, Grassi e capitan Ollari in zona quattro e il tandem Savi-Ruozzi al centro rete con Zilocchi libero. I pisani si contrappongono con Signorini in regia e Rossi in zona due, la diagonale opposta coperta dai due schiacciatori Mattioli e Pini ed i centrali Pitto e Ridolfi, con Pinzani libero.
Busseto inizia come un motore diesel e ci mette un po’ a trovare il timing della gara, ma dopo aver colmato il gap iniziale i nostri schiacciatori mettono a segno punti importanti e in difesa si vede una squadra attenta e disposta al sacrificio sino al 16-20. I padroni di casa però non mollano la presa ed un ottimo turno in battuta dell’opposto Rossi mette in scacco la nostra ricezione che subisce 3 ace consecutivi. Dalla panchina entra Codeluppi per Ollari ma, nonostante il cambio palla conquistato, sul finire qualche incertezza di troppo porta Mattioli e compagni sul 25-23.
Il secondo set inizia con le formazioni invariate e Laurini Busseto riprende a giocare al meglio: nonostante una ricezione non brillante, i nostri attaccanti mostrano pazienza ed abilità tecniche che permettono loro di portarsi avanti 16-10. Anche questa volta i pisani dimostrano di essere sempre presenti e lottano su ogni pallone. Entrambe le squadre commettono molti errori, e dalla panchina entra Moroni per maggior qualità in battuta e questa volta è Busseto a chiudere ed a riportare il match in parità.
Il gioco riprende mentre la luce in casa Busseto pian piano si spegne: il servizio toscano fa sempre più male alla nostra ricezione e, all’opposto, la nostra battuta non riesce ad impensierire il cambio palla avversario. I nervi si scaldano ed il motore inizia ad andare fuori giri: dalla panchina salgono Moroni e Codeluppi per Boschi e Grassi, ma la situazione ormai è critica ed il terzo parziale termina con un umiliante 25-14.
I padroni di casa hanno le redini del match e riaprire i giochi è sempre più dura. Il libero Zilocchi si ferma per un dolore fisico, e Codeluppi si toglie la maglia da schiacciatore per indossare quella da libero.
Nonostante si veda qualcosa di buono, gli avversari sono sempre più incisivi, approfittano dei nostri errori e continuano a mettere a segno punti importanti di 9 metri. La svolta questa volta non arriva ed il match si chiude con un 3-1 inappellabile: onore e merito agli avversari che hanno impostato una partita molto aggressiva e che non ha lasciato vie d’uscita a Ollari e compagni. Ora bisogna assolutamente dimenticarsi di questa brutta giornata e rimettersi al lavoro per preparare al meglio l’ultima partita casalinga contro l’armata “Pallavolo Massa” prevista per sabato.


A.P.

Laurini Busseto Volley: tre punti spettacolari!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B maschile
LAURINI BUSSETO: TRE PUNTI SPETTACOLARI!
LAURINI BUSSETO – LUPI ESTINTORI FUCECCHIO
3 - 0
(25-18 / 25-20 / 25-18)
(LAURINI BUSSETO: Lupi 18, Boschi 3, Manzone, Codeluppi 5, Moroni, Savi 6, Ollari 4, Ruozzi 12, Zilocchi (L). N.e. Alfarano. All. Andrea Codeluppi e Alessandro Pizzelli.  FUCECCHIO: Caramelli, Pantani 5, Andreotti Pardini 5, Salini 4, Acquarone, Orsolini, Lumini 14, Rocchini 6, Signorini, Rinaldi 3, Falorni (L1), Pasquetti (L2). N.e. Ferretti e Fruet. All. Marco Nuti.)
Arbitri: Roberto Russo e Massimo Ancona.
Dati:
Durata set: 1°Set. 27min. ; 2° Set.25 min. ; 3° Set.25 min.
Laurini Busseto: Battuta: 2 punti e 9 errori. Ricezione pos.66% (42%prf); Attacco pt 38 % (35pt. e 8 err.) Muri fatti: 11.
Fucecchio: Battuta: 2 punti e 9 errori. Ricezione pos.63% (35%prf); Attacco pt 31% (29pt. e 15 err.) Muri fatti: 6.
MVP del Match: Simone Ruozzi, centrale Busseto Volley, 12 punti realizzati.

RuozziUna prestazione magistrale regala tre punti a Laurini Busseto Volley nella sfida contro Fucecchio.
Un Busseto che arriva al match dopo una settimana difficile a causa di tanti problemi fisici che hanno costretto coach Codeluppi ad adattare le diverse proposte tecniche e si presenta al fischio d’inizio con Grassi in tribuna per squalifica, Dioni assente per impegni di lavoro e Lupi dolorante per un fastidio muscolare. Come lo stesso tecnico ha ricordato però non c’è spazio per gli alibi in questo campionato ed ecco che le due squadre si schierano in campo: lo starting-six del Busseto Volley vede Boschi al palleggio e Lupi opposto, Ruozzi e Savi al centro rete, Codeluppi e capitan Ollari in zona quattro e Zilocchi libero; gli avversari si contrappongono con Acquarone in regia e Salini opposto, Lumini e Andreotti Pardini sull’altra diagonale e Pantani e Rinaldi al centro rete con Pasquetti libero di ricezione e Falorni quello di difesa.
Al fischio d’inizio è Fucecchio a rispondere “presente” e parte subito aggressivo in battuta e con molto agonismo in corpo: Busseto invece sembra essere in stand-by ed il primo time out è 4-8 per gli avversari; ma l’apparenza inganna! Ollari e compagni prendono le misure e costruiscono un muro attorno al proprio rettangolo di gioco in cui ordine, sacrificio ed esuberanza sono le uniche qualità ammesse. Palla dopo palla la situazione si ribalta ed ora è Busseto ad avere le redini del gioco, sino al 25-20 finale.
Tempo di respirare e le squadre tornano sul parquet di gioco, con l’atmosfera che diventa sempre più calda e gli avversari che schierano Rocchini al posto di Salini. Sull’onda dell’entusiasmo Ollari e compagni continuano nella loro marcia trionfale, e gli avversari sembrano non tenere il passo; sul 21-14 però qualcosa sembra non funzionare ed ecco che il set si riapre. Dalla panchina entra prima Moroni al posto di Ruozzi per maggiore incisività in battuta, e poi Manzone per Savi per dare respiro alla squadra: i ragazzi sono consapevoli della posta in palio e pongono subito rimedio, chiudendo anche il secondo set a proprio favore.
Con un punto già in tasca, Laurini Busseto non si accontenta e vuole a tutti i costi riscattarsi della pessima prestazione nel girone d’andata. Senza montarsi la testa i ragazzi tornano in campo e fanno quello che gli riesce meglio: giocare uniti e con un unico obiettivo. La correlazione muro-difesa è a dir poco perfetta e gli errori sono ridotti al minimo, anche questo set è firmato solo Busseto Volley e sul 25-18 arrivano i 3 punti tanto desiderati.
Ora la squadra ha 24 ore per godersi il risultato e festeggiare, dopo di che bisogna azzerare ancora tutto e cliccare sul prossimo obiettivo che si chiama Sassuolo Volley.

A.P.

MARAZZI E’ IL NUOVO CENTRALE DEL BUSSETO VOLLEY!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.8, Serie B


Marazzi è il nuovo centrale del Busseto Volley!


Ecco un altro volto nuovo di questo Laurini Busseto 7.8: è l’ora del centrale Giulio Marazzi.
marazziOriginario di Crema, classe 1989, Giulio indossò la maglia del Volley Segrate dal 2008 al 2010 e quella dell’Atlantide Brescia l’anno successivo. Nella stagione 2011-12 torna “a casa” ed entra a far parte del progetto “Reima Crema” per due stagioni, per poi fare una parentesi di un anno in B2 a Viadana.
Gli ultimi campionati lo hanno visto protagonista prima in serie B2 ad Offanengo  nel biennio 2014-16, dove sfidò anche la formazione bussetana già allenata da mister Codeluppi, per chiudere lo scorso anno nel “Ticomm Gorgonzola” (MI) in una lotta salvezza che purtroppo non è arrivata.
Già dal curriculum traspare un atleta con diverse esperienze sulle spalle, in realtà molto differenti tra loro; passando all’aspetto più tecnico sicuramente è un centrale dalla fisicità importante, che dovrà dare efficienza non solo in attacco ma anche  a muro. Già da una prima chiaccherata iniziale, Società ed atleta si sono trovati sin da subito sulla stessa lunghezza d’onda, condividendo il grande impegno richiesto e la serietà nell’affrontare quella che ormai è molo più di un semplice “hobby”.
Con tanta voglia di riscattarsi ed altrettanta dedizione al lavoro siamo convinti che il ragazzo cremasco darà sicuramente il suo apporto al Busseto Volley.

Benvenuto a Busseto Giulio e in bocca al lupo!

Alessandro Pizzelli

KOSMINA E’ IL NUOVO ATTACCANTE DELLA LAURINI BUSSETO VOLLEY

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.5, Serie B

Kosmina è il nuovo attaccante della Laurini Busseto Volley!

 

kosmina immagineColpo di mercato per il Busseto Volley che può ufficializzare l’acquisto di Damir Kosmina. Opposto, classe ’84 e nativo di Gorizia, ha disputato l’ultima stagione nel Top Team Mantova e affrontò i nostri ragazzi in un’amichevole pre-campionato . Il curriculum di Damir vanta esperienze importanti: nel triennio 2010-13 cavalcò i campi della massima serie con la maglia della Marmi Lanza Verona, per poi spostarsi in B1, prima nel Caloni Agnelli Bergamo, poi in Sardegna a Sant’Antioco.
Un trascorso di grande qualità per l’opposto mancino che, oltre alle indiscusse doti tecniche e fisiche, sarà la chiave per portare quell’esperienza e maturità all’interno della nuova squadra che pian piano si sta costruendo.
Per Damir, così come per il resta della squadra, questi saranno gli ultimi giorni di vacanza per rilassarsi ed essere pronti per ripartire al meglio tra una decina di giorni: determinazione, serietà e tanto lavoro sono ormai delle qualità imprescindibili per vestire la maglia del Busseto, e sono stati proprio questi i presupposti  che hanno portato un’atleta con così tanta esperienza al Pala Remondini.
Grande soddisfazione anche al’interno della Società che vede nell’atleta sicuramente un grande valore aggiunto in campo, ma anche un esempio per i più giovani che pian piano stanno crescendo nel settore giovanile.

 

IN BOCCA AL LUPO DAMIR!

Alessandro Pizzelli

MORONI E RUOZZI SONO LE PRIME DUE CONFERME!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.2, Serie B

Moroni e Ruozzi sono le prime due conferme

Busseto Volley riparte dai bussetani

Laurini Busseto Volley riparte dal territorio con le firme di Moroni e Ruozzi.
RuozziEntrambi nati dal settore giovanile del Busseto Volley, sotto gli occhi attenti di coach Pizzola, rappresentano ormai due icone per la prima squadra.
Simone, classe ‘87, sarà uno dei centrali del Busseto Volley con il suo numero 17 ormai cucito sul petto. Icona di agonismo ed impegno, Muzzino (soprannome per i più intimi, ndr) è stato uno dei protagonisti del Busseto Volley in questi anni: in ogni occasione, sia nei momenti felici sia in quelli più duri, non ha mai fatto un passo indietro ed è sempre riuscito a spronare i suoi compagni di squadra per superare assieme le diverse difficoltà. Questo Laurini Busseto ha bisogno di lui, sia per le qualità tecniche che umane!

MoroniSuo compaesano e compagno di squadra è il palleggiatore Michele Moroni che, nonostante i suoi 24 anni,è ormai un tassello fondamentale nella società bussetana. Nelle ultime stagioni ha sempre risposto “presente” quando è stato chiamato in causa, anche in ruoli che non gli appartengono.  Con la preparazione ormai alle porte, il giovane Michele commenta così la scelta di giocare ancora per la squadra del suo paese: “Sono quindi fiero di portare la maglia del Busseto Volley e spero di essere anche un punto di riferimento per tutti i giovani che praticano pallavolo nel nostro vivaio, insegnargli la dedizione al lavoro e trasmettergli la passione per il gioco”.


Con Michele e Simone la squadra inizia a prendere forma!

 

Alessandro Pizzelli.

Sesta vittoria consecutiva: è salvezza!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B maschile

SESTA VITTORIA CONSECUTIVA, E’ SALVEZZA!
Laurini Busseto si impone anche contro la seconda della classe.
 
LAURINI BUSSETO - FANTON MODENA EST
3 - 0
(25 - 16 / 25-22 / 25-20)
LAURINI BUSSETO: Lupi 20, Grassi 12, Boschi 2, Codeluppi 3, Moroni, Savi 6, Ruozzi 5, Zilocchi (L). N.e. Manzone, Ollari, Dioni.. All. Andrea Codeluppi e Alessandro Pizzelli.  FANTON MODENA: De Santi 1, Trianni 4, Sartoretti 2, Cassandra 12, Bartoli 13, Raimondi 4, Messori, Panini 1, Catellani (L). N.e. Astolfi, Cordani e Chiossi. All. Roberto Bicego e Alessio Salvioli.
Arbitri: Beltrami e Ferrari
Dati:
Durata set: 1°Set. 23min. ; 2° Set.30 min. ; 3° Set.25 min.
Laurini Busseto: Battuta:0 punti e 8 errori. Ricezione pos.63% (44%prf); Attacco pt 48% (40pt. e 6 err.) Muri fatti: 8.
Fanton Modena: 4 punti e 17 errori. Ricezione pos.69% (40%prf); Attacco pt 32% (29pt. e 7 err.) Muri fatti: 4.
MVP del Match: Michele Lupi, opposto Laurini Busseto Volley, 20 punti realizzati con un’efficienza in attacco del 60%.
 
In foto, Michele Lupi, opposto Laurini Busseto.
LupiLaurini Busseto eccellente: un tre a zero magistrale contro la seconda della classe. Obiettivo SALVEZZA centrato!!
I modenesi di Fanton Modena arrivano nella bassa con non pochi inconvenienti e il tecnico Bicego scende in campo con Panini al palleggio e Bartoli opposto, gli schiacciatori Cassandra e Raimondi ed i centrali Trianni e De Santi, con Catellani libero. Busseto si contrappone con Boschi in cabina di regia e Lupi opposto, Codeluppi e Grassi in zona quattro e Savi-Ruozzi al centro rete con Zilocchi libero.
Inizio subito forte per i nostri ragazzi che partono con il piede spinto sull’acceleratore: efficienza in attacco e ordine nella fase muro-difesa permettono di comandare il parziale che in un batter d’occhio passa dal 16-11 al 21-14; Lupi e Grassi sono sulla cresta dell’onda e Busseto si porta avanti 1-0.
Il gioco riprende con entrambe i sestetti invariati e Busseto riprende da dove aveva terminato: gli avversari continuano a commettere troppi errori e Lupi e compagni ne approfittano concretizzando subito le occasioni. Per gran parte del set è Busseto che gestisce il break di vantaggio, ed anche il secondo set è firmato Laurini Busseto; ora la salvezza è matematicamente raggiunta, ma la partita ancora no.
Le squadre cambiano campo e dalla panchina modenese salgono Sartoretti al posto di Raimondi e Messori al posto di De Santi, nella nostra metà campo invece nulla di nuovo.
Busseto riprende il match un po’ in affanno, forse per le energie spese nei primi due parziali o forse già appagata per il risultato raggiunto. Al primo time-out tecnico però coach Codeluppi richiama all’ordine i suoi che ritornano nel rettangolo di gioco a testa bassa e pronti a rimboccarsi le maniche per finire al meglio il capolavoro iniziato. Ora l’obiettivo è vincere il match per riscattare la brutta figura fatta nel match d’andata. Palla su palla il tabellone torna a favore del Busseto che, pur commettendo qualche errore di troppo al servizio, riesce comunque a mettere pressione al cambio palla avversario. Sul finire tutto sembra andare per il verso giusto e sul 25-20 arriva la sesta vittoria consecutiva: MISSIONE COMPIUTA!
Atleti e staff tecnico possono correre verso gli spalti per godersi i meritati applausi del pubblico di casa.
MVP del match se lo meritano tutti i ragazzi che hanno svolto al meglio le consegne indicate, si distingue l’opposto bussetano Michele Lupi, con 20 punti messi a segno e un’efficienza in attacco del 60%.
Un ringraziamento particolare è dedicato al settore giovanile della Coop Volley Parma e all’allenatrice Federica per il servizio asciugatura campo.

A.P.

Zero punti al Palapanini

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B maschile

ZERO PUNTI AL PALAPANINI

Busseto Volley troppo falloso e poco incisivo

 

MODENA VOLLEY UNIMORE – LAURINI BUSSETO
3 - 1
(25-18 / 24-26 / 25-15 / 25-20)

(LAURINI BUSSETO: Lupi 11, Grassi 18, Boschi 2, Dioni 1, Codeluppi 3, Moroni, Savi 6, Ollari 4, Ruozzi 3, Zilocchi (L). N.e. Manzone. All. Andrea Codeluppi e Alessandro Pizzelli.  MODENA VOLLEY: Pramarzoni, Held, Zanettin 25, Pinali.G. 13, Pinali.R. 21, Marra 11, Ferrari.A. 1, Bertazzoni, Ferari.J. 1, Salsi 3, Donadio (L). N.e. Abdelouahad. All. Tomasini e Parisi.)

Arbitri: Cervellati e Libardi.

Dati:
Durata set: 1°Set. 24min. ; 2° Set.29 min. ; 3° Set.22 min. 4°Set. 28 min.
Laurini Busseto: Battuta: 6 punti e 6 errori. Ricezione pos.48% (26%prf); Attacco pt 32 % (37pt. e 9 err.) Muri fatti: 5.
Modena Volley: Battuta: 9 punti e 15 errori. Ricezione pos.55% (35%prf); Attacco pt 44 % (54pt. e 10 err.) Muri fatti: 12.
MVP del Match: Zanettin Ivan, opposto Modena Volley, 25 punti realizzati.

 

RuozziNel tempio del volley del Palapanini, Laurini Busseto Volley si arrende sotto gli attacchi pesanti dei giovani modenesi.
Il match inizia con il sestetto tipo per Laurini Busseto: Boschi al palleggio e Grassi opposto, Codeluppi e Ollari in zona quattro, Savi e Lupi al centro rete con Zilocchi libero. Modena, guidata dal tecnico Tomasini, si contrappone con Salsi al palleggio e Zanettin opposto, i fratelli Pinali nella diagonale opposta e Marra-Ferrari.A. al centro con Donadio libero.
I padroni che partono subito forte, con una buona battuta e grande esuberanza in attacco, mentre i nostri ragazzi sembrano essere ancora frastornati dal contorno del Palapanini: la ricezione arranca e la correlazione muro-difesa sembra fare acqua da tutte le parti. Ollari e compagni, nel tentativo di cambiare rotta, forzano sempre di più ma commettono tropi errori e il primo set è una passeggiata per la squadra di coach Tomasini che chiude 25-18.
Cambio campo ed il gioco riprende con Busseto che sembra aver preso le misure con palazzetto e avversari. Se i padroni di casa continuano a forzare il servizio, i nostri ragazzi cercano di limitare i danni in ricezione ed esprimere più qualità in battuta. Modena e Busseto se la giocano punto a punto, ma questa vota è Laurini Busseto ad essere più incisiva sul finale e con un 24-26 riapre la partita.
Con i sestetti invariati le due squadre tornano a darsi battaglia ma questa volta sono ancora i padroni di casa a tenere le redini del match. Zanettin da un lato e Pinali.R. dall’altro macinano un punto dopo l’altro in attacco, ed il nostro muro è incapace di contrapporsi in modo efficace. Dalla panchina salgono Moroni e Dioni al posto di Grassi e Boschi, ma sembra tutto inutile e il Busseto si deve arrendere sul 25-15.
Il gioco riprende con l’unica variazione nella metà campo bussetana che vede Savi al posto di Ruozzi.
L’inizio è equilibrato e si vede un Busseto Volley che, dopo 3 set di dolori, sembra aver trovato un po’ di sicurezza e solidità in ricezione. Questa volta però è l’attacco ad essere poco incisivo. Dall’altra parte della rete la situazione è forse diametralmente opposta, con grande incisività in attacco e a muro che li porta avanti 16-10. Qualche errore di troppo sul finale apre uno spiraglio per i nostri ragazzi che cercano di reagire e riportarsi sotto sino al 18-21. Il vantaggio conquistato però è troppo ampio e Modena chiude i giochi sul 25-20.
Una partita difficile, vinta meritatamente dalle giovani promesse di Modena che hanno dimostrato una grande qualità sia in battuta che in attacco. I nostri ragazzi hanno cercato di contrapporsi al meglio, ma sempre al limite delle potenzialità e questo ha portato a commettere troppi errori che si sono dimostrati decisivi.
MVP del match l’opposto modenese Zanettin che ha realizzato 25 punti.


A.P.

ZILOCCHI: SECONDO ANNO CONSECUTIVO A BUSSETO

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.7, Serie B

Zilocchi: secondo anno consecutivo a Busseto!

 

ZilocchiLuca Zilocchi sarà ancora il libero di Laurini Busseto Volley!
Ormai universalmente conosciuto come “Zillo”, il ventiseienne di Fontevivo si è neolaureato in Economia all’Università degli Studi di Parma ed ora sta pensando a nuovi progetti per disegnare il suo futuro tra idee e sogni nel cassetto. Estroverso, sensibile, buono d’animo ed estremamente chiacchierone (non lo si può di certo nascondere …) sono solo alcuni degli aggettivi che gli si addicono di più.
Nonostante sia arrivato a Busseto solo la scorsa stagione, ormai è “di casa” al Pala Remondini, ma non solo: spesso capita di ritrovarselo a leggere il giornale di prima mattina in qualche bar del borgo bussetano; non provate a cercarlo prima delle 10.30 però, perché per lui l’alba è posticipata almeno di un paio d’ore!!
Scherzi a parte, Luca ricorda così la stagione terminata pochi mesi fa: “Nonostante un inizio un po’ in salita, per me è stato uno di quegli anni “da ricordare”. Da ricordare perché dalle difficoltà iniziali, grazie a tantissimi fattori tra cui la volontà di riscattarsi e tanto, tanto, lavoro in palestra, siamo riusciti ad uscire dai momenti difficili dimostrando il nostro valore.”
Dovendo voltare pagina, chiediamo allo Zillo di dirci cosa lo ha spinto a giocare ancora per il Busseto Volley e lui ci risponde così: “Le motivazioni che mi hanno spinto a legarmi ancora alla società e al progetto sono molteplici, ma quelle più importanti sono relative ad una Società sempre presente e molto disponibile verso i suoi atleti, puntuale e precisa nei propri impegni cercando sempre di soddisfare ogni tipo di necessità della squadra. Altra motivazione, sicuramente non meno importante, è lo staff tecnico che con grande competenza e professionalità prepara allenamenti e partite. Con questi presupposti posso affermare con assoluta certezza che questo nuovo anno mi porterà a crescere come giocatore ma anche come persona, e credo che siano delle motivazioni più che valide!”

Tra un torneo e l’altro il libero bussetano non è stato di certo a riposo in questi mesi estivi, ma ora è tempo di ricaricare le pile perché tra pochi giorni è già l’ora di rimettersi ginocchiere e divisa.

In bolla al lupo Zillo!!


Alessandro Pizzelli

LUPI E GRASSI SPENGONO LE 5 CANDELINE A BUSSETO

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.4, Serie B

Lupi e Grassi spengono le 5 candeline a Busseto!

Ebbene si, per il quinto anno consecutivo Michele Lupi e Nicola Grassi schiacceranno ancora per il Busseto Volley.
Grassi e LupiIl piacentino Michele, 24 anni per lui, dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Copra Volley, è approdato a Busseto in punta di piedi e pian piano è cresciuto sempre più, sino a conquistare il posto da titolare in zona due. Atleta estremamente razionale e dedito al lavoro, è diventata una pedina fondamentale sia in campo che in spogliatoio. Anche quest’anno Michele si è messo a disposizione della Società e del coach Codeluppi, cambiando nuovamente ruolo e tornando, come ai vecchi tempi, a ricoprire il ruolo di centrale. Già nella scorsa stagione si intraprese questa strada, per poi essere abbandonata in conseguenza dell’abbandono di Alikaj; oggi la scelta è la medesima, e il nostro numero 1 è ancora pronto a mettersi in gioco e dare man forte alla squadra con i suoi importanti centimetri al centro della rete.
Altra bellissima notizia la firma dello schiacciatore Nicola Grassi, classe 1994, anche lui ormai un’istituzione in quel di Busseto. Agonista, estroso ed esuberante sono gli aggettivi che, chi lo vede in campo al sabato, gli attribuisce più spesso; dietro però si nasconde un ragazzo disponibile, buono d’animo e fortemente attaccato alla squadra ed ai suoi compagni. In questi cinque anni a Busseto ormai tutti lo conoscono e si sono create amicizie splendide sia in palestra che nelle vie e nei pub bussetani. In campo rappresenta la “bocca di fuoco” d’attacco e, nonostante ora sia fermo per un brutto infortunio ad una mano, è carico per ricominciare a sudare e lottare assieme alla sua squadra.

Entrambi arrivarono a Busseto sbarbati e con tanto entusiasmo, ma poca esperienza. Ora, cinque anni dopo, sono ancora qui con più consapevolezza e maturità: se allora erano delle “scommesse”, oggi sono delle certezze per il Busseto Volley, frutto di tanto lavoro, umiltà, voglia di mettersi in gioco e, ovviamente, doti tecniche ben consolidate dai rispettivi settori giovanili.

Un grande “in bocca al lupo” a Michele e Nicola!!

Alessandro Pizzelli

Laurini Busseto 7.8: si riparte!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Comunicato stampa n.1, serie B

LAURINI BUSSETO VOLLEY 7.8: SI RIPARTE!

Già, dopo che è calato il sipario sulla stagione 2016/17, ecco arrivato il momento di ripartire.
Il campionato concluso ormai due mesi fa non merita di certo di essere messo nel dimenticatoio: dopo un girone d’andata tra le sabbie mobili, la squadra è riuscita ad ingranare e, con dedizione e impegno, sono arrivati anche i successi. Alla fine di una stagione lunga, faticosa e piena di insidie e imprevisti, è difficile trarre delle conclusioni oggettive e distaccate, quindi meglio affidarsi ai numeri che sono quanto di più obiettivo possa esserci: ci  dicono che la stagione si è chiusa al settimo posto in classifica su tredici squadre, con 35 punti conquistati in  11 partite vinte e 13 perse. Ogni altro commento è personale e opinabile.
Come dicevamo, nessuno vuole chiudere nel baule in soffitta quello che nei mesi scorsi è stato fatto, ma il ciclo naturale delle cose prevede che si debba ripartire per scrivere nuove pagine, ricordando e valorizzando quello che è stato fatto sino ad oggi.
mister 1RIPARTIRE è la parola d’ordine e Laurini Busseto Volley lo fa proprio dal timoniere della nave: coach ANDREA CODELUPPI sarà l’allenatore per la prossima stagione. Ormai due anni fa, attorno ad un tavolino di un bar, si erano gettate le basi per un progetto di crescita sia per la squadra, sia per tutto l’ambiente che vi gravita attorno. Da quel giorno tante cose sono cambiate, ma quel progetto di crescita non è ancora terminato e la Società è fermamente convinta che Andrea sia la persona ideale per proseguire nella direzione che è stata tracciata allora, cercando però di continuare a migliorare.
Guardandosi alle spalle, Andrea sottolinea come la difficoltà principale della scorsa stagione sia stata proprio quella di confrontarsi con un campionato di un altro livello rispetto alla B2 alla quale si era abituati.
Guardando invece al futuro, il tecnico bussetano commenta così la nuova squadra che ormai si sta delineando:così come confermato dai rumors che provengono dal mondo pallavolistico, è vero che sono previsti diversi nuovi arrivi per il Busseto Volley e che sicuramente incrementeranno il valore della squadra; ma è altrettanto vero che abbiamo avuto tante riconferme che dovrebbero costituire la guida riguardante la sana determinazione sportiva e la cultura del lavoro che perseguiamo qui a Busseto”.
Da queste parole si percepisce chiaramente che, oltre alle doti tecniche e fisiche, per raggiungere l’obiettivo sono necessari impegno, dedizione e volontà:  proprio queste sono le parole d’ordine che dovranno essere la guida in questa stagione.
Nei prossimi giorni verranno rese note le diverse novità di questo Laurini Busseto Volley 7.8, ma il tecnico è certo che per costruire una buona squadra non servano ricette miracolose, ma bisogna partire dal presupposto che “la squadra è un insieme di persone che perseguono un obiettivo comune e, affinché questo avvenga, occorre che ognuno dia il proprio contributo a livello tecnico, tattico, ma anche sotto l’aspetto morale”.

Buon Lavoro Andrea!!

Alessandro Pizzelli.

Ottimo Laurini Busseto Volley: altri tre punti messi al sicuro!

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B maschile

OTTIMO LAURINI BUSSETO: ALTRI 3 PUNTI MESSI AL SICURO!

HIPIX KERAKOLL SASSUOLO VOLLEY - LAURINI BUSSETO
0 - 3
(18-25 / 20-25 / 16-25)

LAURINI BUSSETO: Lupi 18, Grassi 14, Boschi 2, Codeluppi 5, Moroni, Savi 6, Ollari, Ruozzi 4, Zilocchi (L). N.e. Manzone e Dioni.. All. Andrea Codeluppi e Alessandro Pizzelli.  SASSUOLO: Di Bernardo 10, Sgarbi.A. 4, Sgarbi.R., Benincasa 7, Santini 1, Liccardo 5, Pasquesi 5, Camellini, Vecchi 6, Vincenzi (L)L. All. Marazzi e Roncaglia.

Arbitri: Fabio Pascali e Virginia Tundo

Dati:
Durata set: 1°Set. 24min. ; 2° Set.23 min. ; 3° Set.23 min.
Laurini Busseto: Battuta:1 punti e 7 errori. Ricezione pos.77% (53%prf); Attacco pt 53% (39pt. e 4 err.) Muri fatti: 8.
Sassuolo Volley: 2 punti e 13 errori. Ricezione pos.54% (31%prf); Attacco pt 38% (32pt. e 10 err.) Muri fatti: 4.
MVP del Match: Michele Lupi, opposto Laurini Busseto Volley, 18 punti realizzati.

 

In foto: Boschi, palleggiatore Busseto Volley.

BoschiLaurini Busseto non commette passi falsi: chiusa la “pratica Sassuolo” in un’ora di gioco e altri 3 punti messi in cassaforte.

Nella bella cornice del Pala Paganelli, Laurini Busseto scende in campo con Boschi in cabina di regia e Lupi opposto, gli schiacciatori Grassi e Codeluppi in zona quattro ed il tandem di centro rete Savi-Ruozzi con Zilocchi libero. Gli avversari si contrappongono con Santini al palleggio e Benincasa opposto, Di Bernardo e Pasquesi al centro e Sgarbi.A. e Vecchi in zona quattro, con Vincenzi libero. Da un lato ci sono i padroni di casa che devono vincere a tutti i costi per cercare di proseguire il sogno salvezza, mentre dall’altra i nostri ragazzi sanno che non possono commettere errori per cercare di allontanarsi il più possibile dalla zona rossa della classifica, consapevoli anche che i modenesi tra le mura di casa hanno dato filo da torcere a gran parte delle squadre del girone.
Il match inizia punto a punto, con le due squadre che esprimono un gioco forse troppo impreciso e poco aggressivo per il vero valore della posta in gioco. Coach Codeluppi richiama all’ordine i suoi, ribadisce le direttive tecnico-tattiche e invita i ragazzi a spingere sull’acceleratore: detto, fatto! Si torna in campo e finalmente si vede il Busseto Volley degli ultimi tempi e dal 14-16 si vola sul 18-21 e poi sul 18-25 finale.
Il secondo set riprende con i sestetti invariati e sin dai primi scambi si vede un Busseto che non si accontenta e mantiene le redini del match: una ricezione quasi perfetta permette a Boschi di smistare al meglio i palloni che gli passano tra le mani e Lupi e Grassi non ci pensano due volte a schiantarli a terra. Sul finire entrano Moroni e Ollari per aumentare l’incisività in battuta e anche il secondo parziale è firmato Busseto e si chiude sul 20-25.
Il tecnico bussetano da ancora fiducia allo stesso sestetto, mente nella metà campo di Sassuolo entra Liccardo al posto di Benincasa e Camellini per Pasquesi. I padroni di casa ripartono bene e con qualche palla sporcata sul nostro muro, riescono a restare in partita sino al primo time-out tecnico (7-8). Lupi e compagni però hanno fame di vittoria e non vogliono regalare nulla: palla dopo palla la partita è sempre più a senso unico, con i nostri attaccanti che non si fanno mai fermare dal muro avversario e la ricezione con una solidità forse mai vista prima; il binomio è devastante e il match si chiude sul 16-25 finale senza “se” e senza “ma”.
Tra le fila bussetane ottima prova di tutti i ragazzi, in particolare dell’opposto Lupi, MVP del match con 18 punti realizzati, seguito dallo schiacciatore Grassi a quota 14. Per Ollari e compagni sono concesse 24 ore di festeggiamenti, ma poi si ritorna al lavoro, approfittando del turno di riposo per riprendere le energie e preparare al meglio il big match del 1 di Aprile contro l’Audax Parma.

A.P.

 

TRE PUNTI CHE VALGONO ORO

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News serie B

Serie B maschile

Tre punti che valgono oro


LAURINI BUSSETO- BORGHI CASTELFRANCO EMILIA
3 - 0
(25-19 / 25-21 / 25-20)

LAURINI BUSSETO: Lupi 16, Grassi 18, Boschi 1, Codeluppi 3, Moroni, Savi 9, Ollari 7, Zilocchi (L). N.e. Ruozzi, Dioni, Alfarano e Manzone. All. Andrea Codeluppi e Alessandro Pizzelli.  CASTELFRANCO: Bigarelli 8, Emiliani 5, Montanari 12, Giovenzana 2, Zacchia 6, Dalla Casa 5, Montorsi, Nicolini, Porta 1, Fregni (L). N.e. Gnoni, Totti e Mantovani. All. Andrea Asta e Riccardo Bombardi.

Arbitri: Lorenzo Mazzochetti – Claudia Angelucci

Dati:
Durata set: 1°Set. 28min. ; 2° Set.30 min. ; 3° Set.27 min.
Laurini Busseto: Battuta: 6 punti e 9 errori. Ricezione pos.62% (33%prf); Attacco pt 40 % (37pt. e 6 err.) Muri fatti: 11.
Castelfranco: Battuta: 4 punti e 9 errori. Ricezione pos.50% (23%prf); Attacco pt 33 % (30pt. e 5 err.) Muri fatti: 5.
MVP del Match: Nicola Grassi, opposto Busseto Laurini Busseto con 18 punti realizzati.

In foto Daniel Codeluppi, schiacciatore.

CodeluppiOttima prova per Ollari e compagni: senza se e senza ma chiudono la pratica Castelfranco in un’ora di gioco e balzano fuori dalla zona rossa della classifica.
In un match che vale oro coach Codeluppi si affida al “sestetto base” delle ultime partite con Boschi al palleggio e Grassi opposto, i centrali Lupi e Savi, capitan Ollari e Codeluppi.D. in zona quattro e Zilocchi libero. Nell’altra metà campo coach Asta schiera i suoi: Nicolini al palleggio e Montanari opposto, Bigarelli e Giovenzana sull’altra diagonale e il tandem Zacchia-Emiliani al centro con Fregni libero.
Laurini Busseto inizia con il piede sull’acceleratore: mette pressione in battuta e dimostra una sinergia muro-difesa quasi perfetta che porta il punteggio subito avanti 16-8. Gli attaccanti avversari non riescono ad essere incisivi e la cabina di regia viene affidata a Montorsi; i nostri ragazzi però non si fanno distrarre e continuano a muoversi in modo ordinato e preciso. Nonostante qualche esitazione nel mettere a terra l’ultima palla, il primo parziale, praticamente a senso unico, termina sul 25-19.
Cambio campo e i modenesi provano a cambiare le carte in tavola con Dalla Casa al posto di Giovenzana e Montorsi al posto di Nicolini; tutto invariato, invece, nella metà campo bussetana. Il gioco riprende e le due squadre giocano punto a punto ma qualche distrazione di troppo porta gli avversari in vantaggio 13-16. Il tecnico verdiano richiama i suoi, mettendo ordine e spronandoli a commettere meno errori: detto, fatto! Al ritorno in campo la difesa riesce a contenere gli attacchi dello schiacciatore Bigarelli e dell’opposto Montanari e, con pazienza e costanza, il match si riporta in parità. Un ottimo turno in battuta di Savi mette in scacco la ricezione avversaria ed il Busseto chiude anche il secondo parziale sul 25-21.
Ollari e compagni cavalcano l’onda di entusiasmo che li ha portati sul 2-0: sono consapevoli dell’importanza della vittoria e non si lasciano scappare di mano l’occasione. Una buona ricezione permette al regista Boschi di smistare il gioco a proprio piacimento e gli attaccanti bussetani fanno il resto: dal 16-11 si vola sul 21-15 per poi volare verso il traguardo del 25-20.
Con un gioco ordinato ed un’ottima organizzazione tecnico-tattica il Laurini Busseto conquista tre punti che valgono oro sia per la classifica sia per il morale: si potrà tornare ad allenarsi con il sorriso sulle labbra e con molta più fiducia nei propri mezzi.
Tra le fila del Busseto Volley buona la prestazione di tutti i ragazzi, in particolare dell’opposto Nicola che termina il match con 18 punti realizzati e del centrale Lupi con 16. Nella metà campo avversaria a chiudere in doppia cifra è l’opposto Montanari con 11 punti.

 

A.P.

I nostri sostenitori

AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM  Corteauto Logo    akomag 

avis   parametrica LogoMinozzi     tornimec 2Fratelli Finetti 

occhiLogo AXA 1    logo alleroncole 20022014 

    Bottega della carne roncheiServizitalia 1  Logo MEZZADRI 1