Under 19 Maschile: Busseto esce vittoriosa al tie-break

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News Settore Giovanile

Under 19 maschile.
 
Busseto esce vittoriosa al tie-break!
 
Pieve Volley vs Busseto Volley 
2 - 3
(14-25 / 23-25 / 34-32 / 25-18 / 13-15)
 
(Pieve Volley: Bignardi M.(4), Boni D., Borghi D.(27), Garante F., Rastelli M.(1), Rossi M., Sabadini M.(21), Salsi L., Simonazzi M.(4), Zurli A.(13), Partesotti O.(L1), Germini N.(L2) All. Fabris Carlo Riccardo e Sabadini Daniele. Busseto Volley: Ballotta L., Ciciliato N.(L), Marchionni A., Cattani S.(17), Cattani L.(21), Boschi E.(5), Marocchi A.(8), Pedretti T.(13), Godi L., Vaccari S.(2), Galati F., Magnani L. All.Pizzola M.)
 
Arbitri : Mingozzi Matteo e Crespi Eolo (RE)
 
Ennesima sfida con i ragazzi della Pieve di Reggio E. ed ennesima sfida finita al tie-break. Causa il protrarsi di una partita precedente di U15 maschile, i nostri ragazzi sono costretti a riscaldarsi sulle tribune ed iniziare in ritardo la gara, ma fin dal riscaldamento il coach sente che i ragazzi si vogliono rivalere dello stop di domenica scorsa in casa contro il Campegine. Pronti a partire con in cabina di regia i due palleggiatori Marocchi A. e Cattani S., schiacciatori Cattani L. e Boschi E., centrali Pedretti T. e Vaccari S., libero Ciciliato N.. Sin dalle prime azioni si vede la determinazione dei bussetani ed il primo parziale va agli ospiti che approfittano degli errori dei padroni di casa, mentre nel secondo parziale le cose cambiano. Un break di Pedretti in battuta porta i ragazzi bussetani avanti nel punteggio 10-4 poi pian piano si bruciano il vantaggio fino ad arrivare al 23 pari, ma poi due muri ben messi chiudono il parziale. Terzo set, il più spettacolare, vende un gran equilibrio e non si riesce a chiudere l’incontro su errori di leggerezza e per mancanza di carattere. La debolezza più grande sarà aspettare l’errore avversario senza metterci quel di più per portare a casa l’incontro e non far rientrare in gioco gli avversari. La lezione delle altre partite perse al tie-break non è servita a nulla e anche Cattani Luca che dovrebbe essere il punto di riferimento dell’attacco, chiude i colpi sul muro piazzato avversario e non punge come dovrebbe. Un infinito cambio palla porta i locali a conquistare il terzo set 34-32 e sperare nel quarto per giungere al tie-break. La forza di volontà con cui hanno dimostrato di voler riaprire la gara, sarà la protagonista anche del quarto set, ed una serie di 10 battute “ace” o positive porteranno i ragazzi di Pizzola a bloccarsi nella posizione da 13-16 fino a 25-18 e giù il morale sotto i piedi. Servirà l’unione di tutto il gruppo e la voglia di rivincita, per dimostrare che non siamo venuti in terra reggiana per arrenderci in questo modo. Un quinto set che vede fin da subito i giocatori bussetani dare il massimo delle forze rimaste dopo due ore di gioco, e portarsi avanti 4-1, poi 10-7 e continuare a difendere le bordate dei due martelli Borghi e Sabadini che non ci stanno a perdere. Bravi i ragazzi di mister Pizzola che a fine incontro sarà soddisfatto della grinta messa in campo per ritornare vincenti dalla trasferta, si sono visti alcuni miglioramenti sulla fase difensiva e di gestione nella costruzione dell’attacco. Miglioriamo a muro e saremo una spina nel fianco per molte squadre!!
 
M.P.