Under 15 maschile: Sconfitta in terra reggiana..

Scritto da Alessandro Pizzelli. Inserito in News Settore Giovanile

Under 15 maschile.
 
Sconfitta in terra reggiana
 
Tecngaz Volley Tricolore - Busseto Volley
3 - 0
(25-23 / 25-16 / 26-24)
 
(Volley Tricolore: Cantagalli M.(7), Casini G.(2), Ferrari E.(5), Ficarelli Y.(6), Fontanesi D.(5), Guarnieri G., Incerti M.(4), Magnani G.(4), Mornini A., Orlandini M.(5), Storchi T.(1), All.Caroli D. Busseto Volley: Malavolta G.(11), Pollini N.(5), Mainardi L.(3), Illica Magnani A.(4), Toscani S.(6), Veneziani R.(8), Bilzi T.(3), Cantoni N. All. Pizzola M.)
 
Arbitro : Orlandini Massimo (RE)
 
Under 15 maschile
Scontro con la prima della classe, a Cavriago di Reggio Emilia, per i giovani dell’Under 15 di Busseto. Si gioca nella palestra della famosa “Cremeria” della piccola cittadina reggiana, in una delle culle del volley, dove Pallavolo è sinonimo di passione ed è più seguita del calcio.
Dopo una partenza titubante dovuta forse alla presenza, nel campo avversario, di numerosi ragazzi dalle possenti doti fisiche, i giovani bussetani trovano il coraggio di provarci…. Da 10-5 a 15-9, si recupera fino a portarsi fino a 22-22, ma la potenza degli attacchi dei reggiani, con un muro granitico, fanno si di chiudere il set a favore della squadra di casa. Secondo parziale con stessa formazione con unico cambio Mainardi al posto di Cantoni come schiacciatori. Le idee sono confuse, però, e i padroni di casa non fanno fatica ad approfittare delle incertezze dei bussetani in fase di ricostruzione, ed il set si chiude subito sul 25-16. Terzo set ancora cambio di formazione con spostamento di Mainardi al centro al posto del rientrante Bilzi, dopo un mese e mezzo di infortunio, ed ingresso come schiacciatore del jolly Illica Magnani. La squadra torna a girare, gli avversari prima di fare un punto devono ricostruire l’azione di attacco più volte. Il parziale resta in parità fino verso la fine, dove un colpo di coda del Cavriago, grazie agli attacchi del figlio d’arte Cantagalli e dei muri del possente Ficarelli, portano i padroni di casa a condurre 23-19, ma i bussetani non si danno per sconfitti. Va in battuta Illica Magnani e con una serie impressionante di battute, provoca vere voragini nella ricezione del Cavriago che si trova sotto di 23-24. Un errore banale in fase difensiva però regala il punto del pareggio e la palla ai padroni di casa, che poi grazie a due murate del solito Ficarelli, chiudono l’incontro per 3-0.
A fine partita coach Pizzola, esprimendo il suo parere sulla gara dirà:”…sul campo abbiamo perso contro una squadra solida, basata su buona correlazione muro-difesa, che permette a tutti i suoi uomini di costruire il gioco sulla potenza in attacco. Ho visto la squadra crescere di partita in partita, fino ad oggi, dove siamo riusciti a tenere testa ad una squadra forte come quella appena incontrata… sono fiero di come hanno giocato i ragazzi oggi e quello che conta più di una vittoria è stato ricevere i complimenti dagli allenatori e dai genitori avversari per come i nostri ragazzi hanno tenuto il campo contro i loro… “

M.P.