Dalla vittoria di Genova al match contro “United Service”

Scritto da Alessandro Pizzelli Il . Inserito in News serie B

Serie B2 maschile.
 
Dalla vittoria di Genova al match contro “United Service”
 
Cus GenovaAkomag Busseto
03
(17–25 / 19-25 / 14-25)
 
(Cus Genova: Bottaro 8, Barabino 9, Ghia 6, Corrado 4, Viale 2, Di Maio 3, Oddi, Barberis, Compagno, Dinu, Alessandrini (L). N.e. Borboni. Akomag Busseto: Armeti 7, Sarubbi 1, Cattani 2, Lupi 17, Mordonini 10, Moroni 1, Savi 14, Ruozzi 9, Filippi (L). N.e. Dioni, grassi e Pizzelli. All. Simone Ferrari e Alex Buzzetti.)
 
L’Akomag torna da Genova con tre punti, dimostrando di riuscire a restare in partita e di mantenere le redini della partita dall’inizio alla fine.
Un match iniziato con il solito sestetto delle ultime partite, unica eccezione lo schiacciatore Mordonini al posto di Grassi che non si è allenato al meglio per un attacco influenzale.
Il "top player", come ormai è conosciuto nell'ambiente pallavolistico bussetano, non solo contribuisce a migliorare le percentuali in ricezione ma, come dimostrano i dieci punti realizzati, migliora anche la sua efficacia in attacco. In tutte e tre le frazioni di gioco, dopo una fase iniziale giocata punto a punto i ragazzi di Ferrari cambiano passo e approfittano degli errori avversari, allungando quindi le distanze e gestendo al meglio i punti di vantaggio fino alla fine. Nell’ultimo parziale il tecnico verdiano schiera Sarubbi in cabina di regia e, sul finire, concede spazio a Cattani che si  fa trovare pronto e dimostra ancora una volta di aver fatto grandi progressi in questi primi mesi di lavoro. 
 
Con la ripresa degli allenaenti Grassi è tornato a pieno regime e, complice anche l’entusiasmo per i tre punti conquistati, tutta la squadra si è allenata duramente con un  unico obiettivo: la grande sfida di domani contro lo United Service che ormai è un appuntamento fisso degli ultimi anni.
La formazione reggiana, dopo aver vinto la regoular season in serie C lo scorso anno, ha ulteriormente rinforzato il proprio organico ed il Busseto se vorrà dargli del filo da torcere, dovrà giocare al cento per cento, spingere al massimo su ogni pallone e rimanere concentrato fino alla fine.
Vi apettiamo domani alle ore 18 nel Palazzetto di via Mozart per tifare tutti assieme FORZA AKOMAG!
 
A.P.

I nostri sostenitori

  • AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM   akomag
  • avisLogoMinozziBottega della carne
  • Fratelli Finettilogo alleroncole 20022014tornimec 2   Logo MEZZADRI 1