Akomag: una vittoria che convince!

Scritto da Alessandro Pizzelli Il . Inserito in News serie B

Serie B2 maschile.
 
AKOMAG: UNA VITTORIA CHE CONVINCE!
Arriva il primo 3-0 della stagione: Seriate ko.
 
Akomag Busseto – Aurora Seriate
3– 0
(25-18 / 25-19 / 25-16 )

(Akomag Busseto: Lupi 16 , Bertuzzi 8 , Sarubbi 2, Savi , Ollari 11 , Ruozzi 5 , Grassi 16 , Benecchi (L). N.e. Pellegrini , Moroni, Durante e Dioni.. All. Codeluppi e Pizzelli.
Aurora Seriate: Beretta 9, Brembilla 4, Salmaso 9, Marcassoli 1, Previtali 3, Valoti 1, Pesina 3, Cortesi 2, Fumagalli(L). N.e. Rota, Nicoli e Pedersoli. All. Gilera e Alessio)
 
Arbitri: Vitelli Giancarlo e Scarpulla Federico
Durata set: 1°Set 27 min. 2°Set 27. min. 3°Set. 22 min.
Akomag: Ricezione: 74 % (Prf.40 #); Attacco: 41 punti e 6 errori; Battuta: 5 punti e 7 errori; Muro punti 12.
Seriate: Ricezione: 48 % (Prf. 27 #); Attacco: 25 punti e 3 errori; Battuta: 3 punti e 7 errori; Muro punti 4.
 
Nicola Grassi, schiacciatore.
2 2L’Akomag Busseto fa suo il match salvezza con il suo primo 3-0 stagionale e si allontana dalla zona rossa.
Coach Codeluppi si affida alla sua formazione tipo e schiera Sarubbi in cabina di regia con Lupi opposto, capitan Ollari e Grassi sulla diagonale opposta e Ruozzi-Bertuzzi al centro rete con Benecchi libero.
I bergamaschi di Seriate si contrappongono con Cortesi al palleggio e Valoti opposto, Salmaso e Previtali in posto quattro ed i centrali Pessina e Beretta alternati dal libero Fumagalli.
L’Akomag parte subito decisa e concentrata, limitando al minimo il numero degli errori e mostrando grande ordine nella fase muro-difesa. Sarubbi riesce a servire al meglio i suoi attaccanti che chiuderanno la prima frazione di gioco con soli tre attacchi murati e zero errori. Gli avversari non riescono a ingranare e sul finire provano anche la carta del doppio cambio con Marcassoli e Brembilla che entrano rispettivamente al posto di Valoti e Cortesi; il Busseto invece non altera gli equilibri in campo e viene chiamato in causa solo il centrale Savi per mettere in difficoltà la ricezione bergamasca. Senza troppi problemi i nostri ragazzi conquistano il primo set 25-18.
Il match riprende con i sestetti invariati, e anche la musica rimane invariata: l’Akomag parte subito forte e comanda la prima parte del parziale. Gli avversari però ci credono ancora, mentre i nostri, forse peccando di spavalderia, sbagliano troppo e al secondo time-out tecnico il punteggio è fisso sul 16-15. Coach Codeluppi richiama all’ordine i suoi, ricordando loro il valore della posta in palio: i ragazzi tornano sul parquet di gioco più carichi che mai e riprendono a giocare ordinati e precisi. Sul finire entra sempre Savi al posto di Ruozzi, mentre Seriate riprova il doppio cambio;ormai però tutto è deciso e anche il secondo set si chiude 25-19 per il Busseto.
Il sestetto verdiano rimane invariato, mentre nell’altra metà campo mister Gilera fa ruotare i suoi e mette l’opposto Valoti ai box, spostando Previtali opposto e Brembilla in posto quattro . L’Akomag però non si fa problemi e mostra sin dai primi scambi di avere fame di vittoria e di non voler ripetere alcun passo falso: palla su palla allunga il passo e dall’8-4 si porta sul 16-9. Gli avversari non riescono a trovare soluzioni e mister Gilera prova a cambiare il palleggiatore Cortesi con Marcassoli. I bussetani però non fanno sconti ed anzi, una volta migliorata la qualità della ricezione, gli attaccanti riprendono a martellare e a far male alla difesa avversaria.
Ollari e compagni chiudono il match sul 25-16, conquistando il primo 3-0 stagionale ma, soprattutto, mettendo in tasca 3 punti fondamentali in chiave salvezza. Finalmente si è vista una grande prestazione di tutta la squadra: una squadra ordinata, che rispetta le consegne tattiche e senza i famosi “buchi neri” che hanno fatto fare troppi passi falsi nelle partite scorse. Nell’euforia collettiva si sono distinti l’opposto Lupi e lo schiacciatore Grassi, che chiudono il match con 16 punti ciascuno.
In questa domenica di sole e di primavera i ragazzi possono finalmente godere della bella vittoria, ma da domani inizia un altro film che si chiama Offanengo, altro sipario determinante per restare nel campionato nazionale.
 
BRAVA AKOMAG!!
 
A.P.

I nostri sostenitori

  • AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM   akomag
  • avisLogoMinozziBottega della carne
  • Fratelli Finettilogo alleroncole 20022014tornimec 2   Logo MEZZADRI 1