Il Busseto rimane fermo a quota zero.

Scritto da Alessandro Pizzelli Il . Inserito in News Settore Giovanile

Under 18 Femminile.
 
Il Busseto rimane fermo a quota zero!
 
Busseto Volley4novolley
13
(24-26 / 14-25 / 26-24 / 23-25)
 
(Busseto: Simonetti.C., Spinelli, Armenzoni, Simotetti.G., Godi, Preka, Ghizzoni, Frassoni, Marchionni, Cerio, Tasselli (L). All. Pizzelli.
4novolley: Bertolotti, Boateng, Vignali, Spahiu, Boccafola, Comini, Borriello. All. Lombardi.)
 
Arbitro: Menoni Celino.
 
Giovedì scorso ha ripreso il campionato provinciale Under 18 femminile.
Il Busseto non riescono a tenere testa al Fornovo ed esce dal campo con una sconfitta e zero punti conquistati. Nella rosa bussetana rimane ancora ferma in infermeria la schiacciatrice Cremona, mentre il centrale Vassena era fuori uso per un attacco influenzale. Le padroni di casa scendono quindi in campo schierando tre under 16 (Simonetti.C. al palleggio, Frassoni al centro e Godi da posto quattro), Marchionni al centro, Preka schiacciatrice lontano, Simonetti.G. opposto e Tasselli libero.
Fin da subito si vede che le ospiti scendono in campo con determinazione e voglia di vincere, con un’ottima correlazione muro-difesa; nella nostra metà campo invece si fatica ad essere incisivi in attacco e si commettono troppi errori.
Nel secondo set inizia a cedere anche la ricezione e Simonetti non riesce a distribuire il gioco come vorrebbe: il cambio Ghizzoni (anche lei under 16) – Preka permette di riprendere fiato, ma non riesce a migliorare l’efficienza in attacco e il punteggio rispecchia la differenza di rendimento delle due squadre.
Nel terzo parziale il gioco riprende con un Busseto decisamente più incisivo e, finalmente, si vede qualche muro che argina gli attacchi del Fornovo, una battuta che inizia a mettere in crisi la loro ricezione ed i nostri attaccanti iniziano a variare i colpi. La partita sembra riaprirsi.
Nel quarto set si verifica l’impensabile: dopo un inizio punto a punto, Godi conquista il turno di battuta e porta la sua squadra in vantaggio 20-12. Fornovo però non ci sta e, punto dopo punto, riconquista le redini della partita fino al 26-24 finale.
L’ultimo parziale evidenzia la scarsa concentrazione delle nostre ragazze e l’incapacità di riuscire a gestire un vantaggio di otto punti, sfumando la possibilità di portare il match al tie-break. Tutta la squadra è uscita a testa bassa dal terreno di gioco, consapevole di aver perso un’occasione per conquistare punti in classifica. Bisogna sottolineare il merito delle avversarie che hanno lottato su ogni pallone, dall’inizio alla fine!
Ora non resta che dimenticare la partita contro il Fornovo e pensare alla trasferta di domani contro Sorbolo.
 
A.P.

I nostri sostenitori

  • AclLogo150px  Logo ovale nuovo slogan SICIM   akomag
  • avisLogoMinozziBottega della carne
  • Fratelli Finettilogo alleroncole 20022014tornimec 2   Logo MEZZADRI 1